Benvenuto nel sito della camera di Firenze
 
ti trovi in:

Tu sei qui

» Maestro artigiano

Maestro artigiano


Maestro artigiano

Le modalità per il conseguimento della qualifica di maestro artigiano sono disciplinate dall'art. 22 della L.R. 53/2008 e dal Capo V del Regolamento di attuazione DPGR 46/R del 7 agosto 2012.

Il maestro artigiano può svolgere attività di docenza e di tutor per la formazione pratica degli allievi nei corsi organizzati dai soggetti accreditati ai sensi della legge regionale n. 32/2002 e può dirigere una bottega-scuola.

L'elenco dei soggetti in possesso della qualifica di maestro artigiano è tenuto presso la Commissione regionale per l'artigianato toscano (CRAT)

La qualifica di maestro artigiano è attribuita dalla Camera di Commercio, previo parere della CRAT, al titolare o al socio (che partecipa personalmente all'attività) di impresa artigiana del settore dell'artigianato artistico o tradizionale.
 

Per ottenere la qualifica di maestro artigiano è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:
a) anzianità professionale nella stessa attività di
- almeno dieci anni in qualità di titolare o di socio dell'impresa artigiana
- almeno otto anni in qualità di titolare o socio dell'impresa artigiana e almeno quattro anni in qualità di collaboratore familiare o dipendente
- almeno cinque anni in qualità di titolare o socio dell'impresa artigiana e almeno otto anni in qualità di collaboratore familiare o dipendente
 
b) capacità professionale, desumibile da premi, titoli di studio, diplomi, attestati di qualifica, saggi di lavoro, svolgimento di attività formative, ecc., da citare nel curriculum professionale
 
c) attitudine all'insegnamento del mestiere, desumibile da qualsiasi elemento che possa comprovare la competenza nell'insegnamento professionale.
La richiesta di riconoscimento della qualifica di maestro artigiano (formato DOC - dimensione 97 Kb) è soggetta al pagamento di diritti di segreteria e ad imposta di bollo di € 16,00.

Alla domanda deve essere allegata la fotocopia del documento di identità in corso di validità del richiedente, un curriculum vitae e altra documentazione utile a dimostrare il possesso dei requisiti.

 
 
La domanda può essere inviata all’indirizzo pec della Camera di Commercio di Firenze cciaa.firenze@fi.legalmail.camcom.it (anche da un normale indirizzo mail) e sottoscritta con una delle seguenti modalità:
- con firma digitale del richiedente apposta al documento convertito nel formato Pdf/A
- firma autografa del richiedente, allegando copia scannerizzata del modello e copia del documento di identità del richiedente.
 
Le modalità di pagamento sono:
  • L'utente deve richiedere tramite e-mail rea.abilitanti@fi.camcom.it o per pec cciaa.firenze@fi.legalmail.camcom.it  la prestazione richiesta indicando i dati del richiedente (nome, cognome, indirizzo, codice fiscale e indirizzo e-mail)  necessari per generare e ricevere  l'avviso di pagamento che  potrà essere pagato tramite i canali telematici o fisici resi disponibili dai Prestatori di Servizi di Pagamento come ad esempio:
  • Le agenzie di banca
  • Gli home banking
  • Gli sportelli ATM
  • Punti vendita SISAL
  • Lottomatica
 
 
 
Contatti: 

Registro delle imprese, REA, artigianato

Registro delle imprese, REA, artigianato
Per informazioni su pratiche presentate o da presentare e per fissare appuntamenti telefonici è disponibile "SARI - Supporto Specialistico Registro Imprese" all'indirizzo https://supportospecialisticori.infocamere.it/sariWeb/fi
Email: 
registro.imprese@fi.camcom.it
Contenuto aggiornato al:Martedì, 29 Ottobre, 2019 - 12:03
Valuta il contenuto: 
4
Average: 4 (1 vote)
Contenuto aggiornato al:Venerdì, 19 Febbraio, 2021 - 11:52