Benvenuto nel sito della camera di Firenze
 
ti trovi in:

Tu sei qui

» Carnet A.T.A. e C.P.D./Taiwan

Carnet A.T.A. e C.P.D./Taiwan


Carnet A.T.A. e C.P.D./Taiwan

IMPORTANTE!

BREXIT : verso il ripristino delle operazioni doganali tra Unione Europea e Regno Unito
Per ciò che attiene le merci coperte da Convenzioni internazionali (ATA - TIR), l'operatività è prevista a partire dal 1 gennaio 2021. Di conseguenza è possibile che siano già  richiesti Carnet con destinazione Regno Unito a partire dalla prima fase.
 
EMERGENZA COVID 19
Misure adottate dai paesi aderenti alla catena di garanzia nel periodo dell'emergenza COVID-19
 
 

Cos’è il carnet A.T.A.

Il Carnet A.T.A. è un documento doganale internazionale che permette l’esportazione temporanea di merci in territorio extracomunitario per motivi definiti (campioni commerciali, materiale professionale, partecipazione a fiere e mostre) nei paesi aderenti, senza dover depositare tasse e diritti doganali altrimenti dovuti. La sua durata è generalmente di 12 mesi. Non può riguardare merci deperibili o di consumo, né le merci destinate ad operazioni di trasformazione o riparazione. Per approfondimenti, cfr. "Merci per le quali può essere rilasciato un carnet"

Sul sito gestito da Unioncamere, selezionando il paese interessato, è possibile verificare i motivi per i quali esso ammette l’importazione temporanea tramite il carnet e se riconosce a tale documento una validità inferiore ai 12 mesi.

 
 

Cos’è il carnet C.P.D. China/Taiwan

Taiwan non ha potuto accedere alla Convenzione A.T.A in quanto , non riconosciuto dall'O.M.D. (Organizzazione Mondiale delle Dogane) come Paese indipendente. L'accordo con Taiwan ha dato origine ad un protocollo d'intesa per la gestione di una catena di garanzia parallela a quella A.T.A., coordinata ugualmente dal B.I.C.C..
Sostanzialmente le regole per l'utilizzo del Carnet C.P.D. ricalcano quelle del Carnet A.T.A., sebbene, nella forma e nella disposizione grafica, il documento sia diverso e cambi anche il modulo di richiesta di rilascio. A livello di garanzie e di norme per il rilascio valgono le stesse applicate per il Carnet A.T.A..
Si ritiene utile precisare, che anche con l'accesso della Repubblica Popolare Cinese al sistema A.T.A., il C.P.D. per Taiwan rimane in vigore.
 

I soggetti interessati

Tutte le imprese o privati che necessitano di esportare temporaneamente merce senza dover pagare dazi doganali o imposta sul valore aggiunto, aventi sede (o la propria residenza, nel caso di persona fisica) nella provincia di Firenze.
 

Come ottenerlo

1. Compilare 3 copie del modulo di richiesta, indicando espressamente i Paesi che si intendono visitare, timbrarlo e farlo sottoscrivere dal legale rappresentante;
2. Compilare in italiano e nella lingua richiesta dal/dai paese/paesi di destinazione la lista delle merci a cui il carnet fa riferimento e stamparla in 10 copie nel caso di carnet base, 18 nel caso di carnet standard;
3. Provvedere alla copertura assicurativa

4. Presentare allo sportello Commercio Estero:
- 3 copie della richiesta firmate e timbrate in originale,
- 10 copie della lista nel caso di carnet base, 18 nel caso di carnet standard, timbrate e firmate in ogni pagina dal legale rappresentante;
- il bollettino per la copertura assicurativa o la richiesta di nulla osta per l'emissione della polizza;
- la liberatoria riguardante l'utilizzo delle liste (che dovranno essere spillate sul retro di ogni volet utilizzato).

Per la conclusione del procedimento di rilascio dei carnet ata il regolamento camerale prevede 5 giorni lavorativi: si raccomanda pertanto di presentare la richiesta con congruo anticipo.

Il Carnet, che al termine del viaggio si comporrà di tutte le souche debitamente compilate dalle dogane e dei volet non trattenuti dalle stesse (vedi “Composizione e funzionamento del carnet”), deve essere restituito alla Camera di Commercio emittente alla fine del viaggio, e in ogni caso, entro otto giorni dalla data di scadenza di validità del documento.

 

Diritti di segreteria

CARNET ATA:
Carnet A.T.A. formato base (per un massimo di 2 viaggi)€ 50,00 + IVA (€ 61,00)
Carnet A.T.A. formato superiore (o standard) € 76,00 + IVA (€ 92,72)
Foglio aggiuntivo € 1,00 cad. + IVA (€ 1,22)
 
CARNET CPD:
Carnet C.P.D. China/Taiwan € 50,00 + IVA (€ 61,00)
Foglio aggiuntivo € 1,00 cad. + IVA (€ 1,22)
 
I pagamenti allo sportello possono essere effettuati esclusivamente con:
• Bancomat;
• Carta di credito (circuiti: Maestro, Visa, Mastercard);
 
Le modalità di pagamento per richiesta a distanza sono:
  • L'utente deve richiedere tramite e-mail estero@fi.camcom.it o per pec cciaa.firenze@fi.legalmail.com.it   la prestazione richiesta  indicando i  dati  del richiedente (nome, cognome, indirizzo, codice fiscale e indirizzo e-mail)  necessari per generare e ricevere  l'avviso di pagamento che  potrà essere pagato tramite i canali o fisici resi disponibili dai Prestatori di Servizi di Pagamento come ad esempio:
  • Le agenzie di banca
  • Gli home banking
  • Gli sportelli ATM
  • Punti vendita SISAL
  • Lottomatica
Contatti: 

Commercio estero

Commercio estero
Piazza dei Giudici, 3 - 50122 Firenze
Email: 
estero@fi.camcom.it
Orari di apertura: 
su appuntamento dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.30 e martedì e giovedì dalle 14.00 alle 15.00
Contenuto aggiornato al:Mercoledì, 16 Settembre, 2020 - 15:18
Valuta il contenuto: 
1
Average: 1 (1 vote)
Contenuto aggiornato al:Martedì, 13 Ottobre, 2020 - 16:08