Benvenuto nel sito della camera di Firenze
 
ti trovi in:

Tu sei qui

» La carta tachigrafica dell'officina

La carta tachigrafica dell'officina


La carta tachigrafica dell'officina

Cosa è
La carta officina è un dispositivo, di colore rosso, che deve essere richiesta dai centri tecnici autorizzati ad effettuare operazioni di installazione e riparazione di tachigrafi digitali e permette di testare e tarare il tachigrafo, di rilevare e trasferire i dati. Unitamente alla carta viene rilasciato al richiedente un codice di accesso (PIN).
La carta officina può essere utilizzata unicamente dal responsabile tecnico o dal tecnico con il nome del quale risulta personalizzata.

 
Requisiti
L’officina richiedente deve:
  • essere iscritta nel Registro delle Imprese della Camera di Commercio territorialmente competente come attività di autoriparazione
  • essere autorizzata dal Ministero dello Sviluppo Economico ad effettuare le operazioni di montaggio e di riparazione dell'apparecchio di controllo in conformità a quanto previsto dall'art. 12 del Regolamento CEE n. 3821/1985 e successive modificazioni
  • non svolgere attività o servizi di trasporto che potrebbero motivare la richiesta di una Carta dell'Azienda.

 
Validità
La Carta è emessa per un periodo di validità di 1 anno, con possibilità di rinnovo su richiesta e a condizione che siano rimasti i requisiti previsti per l’autorizzazione e che l’autorizzazione non sia stata revocata.

 
Restituzione
Il legale rappresentante dell’officina è tenuto alla restituzione della Carta Officina alla scadenza del periodo di validità e quando l’impresa viene cancellata dal Registro Imprese.
 
La domanda può essere presentata per:
Valuta il contenuto: 
No votes yet
Contenuto aggiornato al:Giovedì, 6 Maggio, 2021 - 10:16