Benvenuto nel sito della camera di Firenze
 
ti trovi in:

Tu sei qui

» Importazione di vini e bevande in Brasile: Anexo IX

Importazione di vini e bevande in Brasile: Anexo IX


Importazione di vini e bevande in Brasile: Anexo IX

La normativa brasiliana sull'importazione di vini e bevande è modificata dal 1° novembre 2019 con l'introduzione di alcuni nuovi documenti accompagnatori della merce.
Come previsto dalle nuove norme, al nuovo formulario Anexo IX che riguarda l’origine, rilasciato dalle Camere di Commercio, deve essere allegato il certificato del laboratorio di analisi, che deve riportare il numero del certificato di origine e sul quale deve essere apposto il timbro camerale. Per questo motivo non può essere richiesta la procedura "stampa in azienda" per questa particolare casistica.
 
I Laboratori accreditati, che sono stati comunicati dal nostro Ministero dell'Agricoltura alle Autorità brasiliane, sono indicati nell'elenco SISCOLE:
 
Le Camere di Commercio, con l’obiettivo di agevolare le esportazioni dei nostri prodotti verso il Brasile, provvederanno al rilascio dell'Anexo IX alle seguenti condizioni:
  • rilascio preliminare della certificazione di origine UE (certificato di origine non preferenziale);
  • rilascio contestuale dell'Anexo IX co indicazione del numero del certificato di origine, mediante:
    • acquisizione dell'istanza di rilascio dell'Anexo IX in cui risulti, tra l'altro, la seguente esplicita dichiarazione: "Lo stabilimento di produzione o di imbottigliamento specificato nell'Anexo IX presentato svolge le attività di produzione o imbottigliamento o entrambe in Italia e i prodotti indicati soddisfano gli standard nazionali di qualità e identità e sono idonei al consumo sul mercato interno";
    •  acquisizione di copia del certificato del laboratorio di analisi accreditato;
    •  acquisizione di fatture di vendita in Italia o in UE del medesimo prodotto (contestuale o a campione).
 
Il costo del rilascio dell'Anexo IX ammonta a € 3,00 per diritti di segreteria.
 
La normativa brasiliana prevede, inoltre, un ulteriore documento: l'Anexo XI (Modello di prova ufficiale di tipicità e regionalità delle bevande alcoliche, vini e derivati dell'uva da vino per l'importazione in Brasile). Il rilascio di tale documento non compete, però, agli Uffici estero camerali, ma ad organismi di controllo autorizzati dal MIPAAF. Qualora venga richiesto su tale modello potrà essere apposto dalla Camera il timbro "visto per deposito"
 
Contatti: 

Commercio estero

Commercio estero
Piazza dei Giudici, 3 - 50122 Firenze
Email: 
estero@fi.camcom.it
Orari di apertura: 
su appuntamento dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.30 e martedì e giovedì dalle 14.00 alle 15.00
Contenuto aggiornato al:Mercoledì, 16 Settembre, 2020 - 15:18
Valuta il contenuto: 
5
Average: 5 (1 vote)
Contenuto aggiornato al:Venerdì, 5 Novembre, 2021 - 15:50