Benvenuto nel sito della camera di Firenze
 
ti trovi in:

Tu sei qui

» Registro della ceramica artistica e tradizionale di Montelupo

Registro della ceramica artistica e tradizionale di Montelupo


Registro della ceramica artistica e tradizionale di Montelupo

Il “Registro dei produttori di Ceramica Artistica Tradizionale di Montelupo Fiorentino” è stato istituito secondo le indicazioni contenute nella legge sulla “Tutela della ceramica artistica e tradizionale e della ceramica di qualità” (L. n. 188/1990). Raccoglie le imprese di Montelupo la cui produzione ceramica rispetta, sia per composizione della materia prima che per aspetti estetici, le caratteristiche tipiche delle opere ceramiche della zona, individuate dal Disciplinare di produzione (formato DOC - dimensione 36 Kb).
L’iscrizione nel Registro consente di apporre sulle produzioni ceramiche il marchio “ceramica artistica e tradizionale”.

I soggetti interessati

I ceramisti le cui opere, prodotte “presso le botteghe, le fabbriche o altri opifici posti entro i confini della zona comprensiva dell’intero territorio comunale di Montelupo Fiorentino”, rispettino in modo prevalente (linee di produzione) o esclusivo (intera produzione) forme, stili e decori riconosciuti dal Disciplinare di produzione quali “tradizionali”, o ne rappresentino il naturale sviluppo ed aggiornamento, attraverso l’utilizzo di materiali, mezzi e tecniche contemplate dal Disciplinare stesso.

Cosa fare

La domanda di iscrizione nel Registro deve essere presentata in originale alla Camera di Commercio ed in copia al Comitato di Disciplinare di Produzione della Ceramica artistica e tradizionale di Montelupo Fiorentino presso il Comune di Montelupo Fiorentino. Alla copia destinata al Comitato dovrà essere unito il repertorio fotografico delle produzioni per le quali si richiede il riconoscimento.

È necessario presentare alla Camera di Commercio di Firenze:
- domanda di iscrizione nel Registro dei Produttori di Ceramica artistica e tradizionale di Montelupo Fiorentino (formato DOC - dimensione 32 Kb), in bollo da € 16,00, corredata da un documento di riconoscimento valido del firmatario;
- allegato 1 - “Relazione attinente agli aspetti storici ed artistici che ispirano e qualificano la produzione ceramica dell’azienda” (formato DOC - dimensione 30 Kb);
- allegato 2 - “Relazione accompagnatoria e dichiarazione di conformità dei prodotti alle caratteristiche del Disciplinare di Produzione” (formato DOC - dimensione 43 Kb);
- pagamento dei diritti di istruttoria di € 25,82. Il pagamento potrà essere effettuato contestualmente alla presentazione dell’istanza allo sportello in contanti o con bancomat o, se la pratica viene inviata per posta, tramite versamento sul c.c.p. 351502 intestato alla Camera di Commercio.

È necessario inoltre presentare al Comitato di Disciplinare di Produzione della Ceramica artistica e tradizionale di Montelupo Fiorentino, presso il Comune di Montelupo Fiorentino, copia fotostatica della documentazione di cui sopra, integrata dal repertorio fotografico delle produzioni per le quali si richiede il riconoscimento.

L’accoglimento della domanda viene comunicato all’interessato dalla Camera di Commercio e comporta l’ulteriore pagamento, secondo le modalità di cui sopra, dei diritti di iscrizione nel Registro in ragione di € 103,29, da effettuarsi entro il termine indicato nella comunicazione stessa.

Il Responsabile del Procedimento provvede quindi ad adottare apposita delibera e la comunica all’interessato mediante Posta Elettronica Certificata.

Normativa

- Legge n. 188 del 09.07.1990;
- Legge n. 52 del 06.02.1996
- D.M. n. 506 del 15.07.1996 (regolamento di attuazione)
- D.M. 11.09.1997

 

Contatti: 

Tutela del mercato

Tutela del mercato
Piazza dei Giudici, 3 - 50122 Firenze
Telefono: 
055.23.92.162
Fax: 
055.23.92.190
Email: 
regolazione.mercato@fi.camcom.it
Orari di apertura: 
su appuntamento dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30 e martedì e giovedì dalle 14.00 alle 15.00
Contenuto aggiornato al:Mercoledì, 16 Settembre, 2020 - 16:10
Valuta il contenuto: 
No votes yet
Contenuto aggiornato al:Venerdì, 20 Ottobre, 2017 - 12:31