Benvenuto nel sito della camera di Firenze
 
ti trovi in:

Tu sei qui

» Bandi e concorsi

Bandi e concorsi


Bandi e concorsi

Bandi di gara
 
 
 
 
 

Bandi di gara e contratti

 

Bandi di concorso

 

Selezione per la designazione e la nomina del Segretario generale della Camera di Commercio di Firenze

Domande entro le ore 12.00 di martedì 7 gennaio 2020.
 
In esecuzione della delibera di Giunta n. 194/All. del 27 novembre 2019 è indetta una procedura comparativa per la designazione e la nomina del Segretario Generale della Camera di Commercio di Firenze, con contratto di lavoro a tempo determinato e pieno della durata di quattro anni, rinnovabile per altri due anni.
 
La selezione è riservata agli iscritti all’elenco di cui al D. M. n. 230/2012 alla data del 27 novembre 2019.
 
 
La domanda di partecipazione alla selezione deve essere presentata entro martedì 7 gennaio 2020 alle ore 12.
 
 
 
 
Con il decreto del Ministero dello sviluppo economico del 27 febbraio 2020 è stato conferito al dottor Giuseppe Salvini l'incarico di Segretario Generale della Camera di Commercio di Firenze.
 
Per informazioni:
UO Gestione Giuridica del Personale
Tel. 055.23.92.163
 
 

Concorso pubblico per l’assunzione a tempo indeterminato e pieno di 3 Assistenti amministrativo - contabili (Categoria C, posizione economica C1) riservato esclusivamente ai disabili di cui all’articolo 1 della Legge n. 68/1999

Domande entro le ore 15.00 di lunedì 13 gennaio 2020
 
In esecuzione della determinazione dirigenziale n. 528/2019, è indetto un concorso pubblico per esami per l’assunzione a tempo indeterminato e pieno di n. 3 Assistenti amministrativo - contabili, categoria C, posizione economica C1, di cui al vigente CCNL Comparto Funzioni Locali, riservato esclusivamente ai disabili di cui alla Legge 12 marzo 1999, n. 68, art. 1, ("Collocamento dei disabili").
 
 
 
La domanda di ammissione al concorso deve essere presentata entro le ore 15.00 del trentesimo giorno successivo alla data di pubblicazione dell’estratto del bando di concorso nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana - 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami».
L'estratto del bando di concorso è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana - 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami» n. 98 del 13 dicembre 2019.
Scadenza per la presentazione delle domande: ore 15.00 del 13 gennaio 2020.
 
La domanda di ammissione dovrà essere inviata con le seguenti modalità:
  • all’indirizzo cciaa.firenze@fi.legalmail.camcom.it, con invio da casella di posta elettronica certificata (PEC) o da casella e-mail ordinaria, indicando nell’oggetto DOMANDA PARTECIPAZIONE CONCORSO. La domanda, inoltrata in formato non modificabile (.pdf e .pdf-A), dovrà essere sottoscritta con firma digitale o, in alternativa, con firma autografa sul modello cartaceo successivamente scansionato e accompagnato dalla fotocopia di un documento d’identità in corso di validità. La data di presentazione della domanda sarà quella risultante dal gestore di posta elettronica certificata attestante la data e l’ora della ricezione del messaggio.
oppure
  • a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento indirizzata alla Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Firenze – Piazza de’ Giudici 3 – 50122 Firenze, specificando sulla busta la dizione: DOMANDA PARTECIPAZIONE CONCORSO. La data di spedizione della domanda è stabilita dal timbro a data apposto dall’ufficio postale accettante. Non saranno, comunque, prese in considerazione le domande che, anche se spedite nei termini, pervengano alla Camera oltre il 7° giorno lavorativo successivo a quello di scadenza del termine.
 

Elenco ammessi

Ai sensi dell'art. 4 del bando di concorso tutti i candidati sono ammessi con riserva di verifica del possesso dei requisiti.
I candidati sono identificati dal codice numerico identificativo della domanda di concorso.
 
 

Convocazione prove scritte

Le prove scritte relative al concorso pubblico, per esami, per la copertura di n. 3 posti nel profilo professionale di “Assistente amministrativo-contabile”, a tempo pieno ed indeterminato, categoria C, posizione economica C1, del CCNL comparto Funzioni Locali, riservato esclusivamente ai disabili di cui all’articolo 1 della legge n. 68/1999, il cui estratto è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana - 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami» n. 98 del 13 dicembre 2019, si svolgeranno giovedì 16 luglio 2020 presso la Camera di Commercio di Firenze, Piazza de’ Giudici 3 Firenze, alle ore 8,00 la prima prova e alle ore 14,30 la seconda prova.
 
I candidati dovranno presentarsi alle ore 8,00 e alle ore 14.30 muniti di documento di riconoscimento in corso di validità.
 
La prima prova scritta consisterà in domande aperte sulle materie oggetto del programma di esame.
 
La seconda prova scritta, a contenuto teorico-pratico, consisterà in un elaborato volto a verificare la capacità dei candidati ad affrontare casi, temi e problemi tipici del profilo messo a concorso, mediante l’individuazione di iter procedurali o percorsi operativi e/o soluzione di casi e/o stesura di schemi di atti.
 
Durante l’espletamento della prova sarà fatto divieto di utilizzo di testi anche non commentati, leggi, formulari, ecc. e di qualsiasi apparecchio o supporto elettronico (ad esempio telefoni cellulari, tablet, smartwatch, ecc.), a pena di esclusione.
Gli apparecchi o supporti elettronici in possesso del candidato al momento dell’identificazione saranno inseriti in una busta cartacea che sarà chiusa dal personale incaricato e riconsegnata all’interessato. La busta potrà essere aperta dal candidato solo una volta consegnato l’elaborato, a pena di esclusione.
 

Esclusioni e riammissione

 
 

Criteri di valutazione delle prove scritte

La valutazione degli elaborati sarà effettuata secondo i seguenti criteri:
  • correttezza ortografica, capacità espositiva e di sintesi (fino a 30 punti)
  • conoscenza normativa e capacità di interpretazione delle norme (fino a 30 punti)
  • completezza e pertinenza dell’elaborato (fino a 30 punti)
  • correttezza ortografica e grammaticale (fino a 30 punti)
  • aderenza dell'elaborato alla traccia (fino a 30 punti)
Il giudizio finale sarà dato dalla media delle valutazioni delle singole componenti e sarà espresso in trentesimi; la sufficienza sarà data dal raggiungimento di almeno 21/30 per ogni prova.
 

Misure anti contagio

 

Durata delle prove scritte

La prima prova avrà durata massima 3 ore, con un tempo aggiuntivo di mezz'ora per i candidati che ne hanno fatto richiesta.
La seconda prova avrà durata massima due ore, con un tempo aggiuntivo di mezz'ora per i candidati che ne hanno fatto richiesta
 

Tracce delle prove scritte

Si pubblicano le tracce delle prove scritte estratte:
 
 
 
Si pubblicano altresì le tracce delle due prove scritte non estratte:
 
 
 
 

Elenco degli ammessi alle prove orali

Nell’elenco seguente sono pubblicati gli esiti delle prove scritte tenutesi il 16 luglio 2020 e gli ammessi alle prove orali:
 
 

Convocazione prova orale

La Commissione stabilisce che le prove orali si terranno il giorno 29 settembre 2020 con inizio alle ore 10,00 secondo il calendario redatto tenendo conto dell’estrazione della lettera G, avvenuta durante la prima prova scritta il 16 luglio 2020:
 
ore 10.00 candidato identificato con il codice: 202001855
ore 11,00 candidato identificato con il codice: 202001224
ore 12.00 candidato identificato con il codice: 202001889
 
ore 14.00 candidato identificato con il codice: 202000834
ore 15.00 candidato identificato con il codice: 202001138
 
I candidati dovranno presentarsi, pena l’esclusione dalla prova, muniti di documento di identità in corso di validità e l’assenza alla convocazione sarà considerata rinuncia al concorso.
 
La Commissione ricorda che la prova orale si articolerà in:
  1. un colloquio su temi oggetto del programma di esame – max 27,00 punti;
  2. una verifica della capacità di utilizzo delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse (Word, Excel, Posta elettronica, Internet) - max 1,50 punti;
  3. una verifica del livello di conoscenza della lingua inglese – max 1,50 punti.
 
L’accertamento sia delle conoscenze informatiche che della lingua straniera sarà valutato con i seguenti criteri:
INSUFFICIENTE 0,00 punti
SUFFICIENTE 0,25 punti
DISCRETO 0,50 punti
BUONO 0,75 punti
DISTINTO 1,00 punto
OTTIMO 1,50 punti
 
La Commissione stabilisce inoltre che per la valutazione della prova orale (colloquio sui temi oggetto del programma di esame) saranno seguiti i seguenti criteri di valutazione:
  • capacità espositiva e di sintesi (fino a 27 punti);
  • conoscenza normativa e capacità di interpretazione delle norme (fino a 27 punti);
  • completezza e pertinenza dell’esposizione (fino a 27 punti).
 

Per informazioni

UO Gestione Giuridica del Personale
Tel. 055.23.92.163
 
 

Concorso pubblico per l’assunzione a tempo indeterminato e pieno di 5 Assistenti amministrativo - contabili (Categoria C, posizione economica C1)

Domande entro le ore 15.00 del 28 novembre 2019
 
In esecuzione della determinazione dirigenziale n. 456 del 22 ottobre 2019, è indetto un concorso pubblico per esami per l’assunzione a tempo indeterminato e pieno di n. 5 Assistenti amministrativo - contabili, categoria C, posizione economica C1, di cui al vigente CCNL Comparto Funzioni Locali.
 
 
La domanda di ammissione al concorso deve essere presentata entro le ore 15.00 del trentesimo giorno successivo alla data di pubblicazione dell’estratto del bando di concorso nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana - 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami».
L'estratto del bando di concorso è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana - 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami» n. 86 del 29 ottobre 2019.
Scadenza per la presentazione delle domande: ore 15.00 del 28 novembre 2019.
 
La presentazione della domanda deve avvenire esclusivamente via web compilando il modulo on line.
 

Elenco ammessi

Ai sensi dell'art. 4 del bando di concorso tutti i candidati sono ammessi con riserva di verifica del possesso dei requisiti.
I candidati sono identificati dal codice numerico identificativo della domanda di concorso.
 
 

Prova preselettiva

La prova preselettiva si è svolta mercoledì 22 gennaio 2020 al Mandela Forum a Firenze.
 
Successivamente alla pubblicazione in data 23 gennaio 2020 dei risultati della prova preselettiva tenutasi il 22 gennaio 2020, è emerso che, in sede di correzione della prova da parte della società incaricata, ad una domanda era stata attribuita come esatta una risposta diversa da quella corretta.
Nello specifico, alla domanda “Maria, in questo momento, indossa scarpe blu. Quali delle seguenti affermazioni è sicuramente falsa?” era stata considerata come esatta la risposta “Non che è sicuro che Maria abbia comperato scarpe blu” (errata), anziché la risposta “Maria è a piedi nudi” (esatta).
Si è pertanto reso necessario procedere ad una nuova correzione della prova da parte della società incaricata, i cui risultati sono riportati nell’elenco seguente, che annulla e sostituisce quello pubblicato il 23 gennaio 2020.
 
 
Alle prove scritte del 3 marzo 2020 sono ammessi i primi 100 classificati nella prova preselettiva, includendo comunque i pari merito al 100° posto (per un totale di 101 candidati), oltre ai 2 candidati esonerati dalla prova preselettiva in base all’articolo 20, comma 2-bis, della Legge 5.2.1992, n. 104.

 

Si pubblica il questionario estratto nelle quattro versioni consegnate ai candidati:
 
 
 
 
 
Si pubblicano altresì i questionari 1 e 2 non estratti in fase di prova preselettiva:
 
 
 

Convocazione prove scritte

Si conferma che le due prove scritte saranno espletate nella stessa giornata, martedì 3 marzo 2020, presso la Borsa Valori della Camera di Commercio di Firenze, sita in Firenze, con ingresso da Piazza dei Giudici n. 3, alle ore 8,00 la prima prova e alle ore 14,30 la seconda prova.
 
Alle prove scritte sono ammessi i primi 100 classificati nella prova preselettiva, includendo comunque i pari merito al 100° posto (per un totale di 101 candidati), oltre ai 2 candidati esonerati dalla prova preselettiva in base all’articolo 20, comma 2-bis, della Legge 5.2.1992, n. 104, come indicato nell’elenco seguente.
 
 

Modalità di svolgimento prove scritte

Le due prove scritte si svolgeranno nella giornata di martedì 3 marzo 2020 presso la Camera di Commercio di Firenze, sita in Firenze, Piazza dei Giudici n. 3.
I candidati dovranno presentarsi muniti di documento di riconoscimento in corso di validità alle ore 8,00 per la prima prova e alle ore 14,30 per la seconda prova.
Come prescritto dal bando, la prima prova scritta consisterà in domande sulle materie oggetto del programma di esame, mentre la seconda, a contenuto teorico-pratico, consisterà in un elaborato volto a verificare la capacità dei candidati ad affrontare casi, temi e problemi tipici del profilo messo a concorso, mediante l'individuazione di iter procedurali o percorsi operativi e/o soluzione di casi e/o stesura di schemi di atti.
La prima prova dovrà svolgersi nel tempo limite di 3 ore, mentre la seconda nel tempo limite di 2 ore.
Durante l'espletamento delle prove sarà fatto divieto di utilizzare qualsiasi strumento di ausilio (ad esempio testi anche non commentati, leggi, formulari, ecc.) e qualsiasi apparecchio o supporto elettronico (ad esempio telefoni cellulari, tablet, smartwatch, cuffie, ecc.), a pena di esclusione.
Gli apparecchi o supporti elettronici in possesso del candidato al momento dell'identificazione saranno inseriti in una busta cartacea che sarà chiusa dal personale incaricato e riconsegnata all'interessato. La busta potrà essere aperta dal candidato solo una volta consegnato l'elaborato, a pena di esclusione.
Non sarà possibile portare fogli di carta, penne e lapis, che saranno forniti dalla Camera di Commercio di Firenze.
I soggetti portatori di handicap, le persone con problemi di deambulazione o altre limitazioni fisiche e le donne in evidente stato di gravidanza potranno presentarsi alle ore 7,45 al fine di avere un accesso facilitato, previo invio di apposita richiesta alla mail concorsi@fi.camcom.it.
In ciascuna prova non sarà possibile accedere ai servizi igienici da 20 minuti prima dell'inizio fino a 60 minuti dopo l'inizio.
Gli elaborati dovranno essere consegnati al personale di sorveglianza allo scadere del termine limite o quando il candidato ne faccia richiesta, comunque non prima di 60 minuti dall'inizio della prova.
 

Criteri di valutazione prove scritte

La valutazione degli elaborati sarà formulata secondo i seguenti criteri:
  • capacità espositiva e di sintesi (fino a 30 punti)
  • conoscenza normativa e capacità di interpretazione delle norme (fino a 30 punti)
  • completezza e pertinenza dell’elaborato (fino a 30 punti)
  • correttezza ortografica e grammaticale (fino a 30 punti)
  • aderenza dell'elaborato alla traccia (fino a 30 punti)
Il giudizio finale sarà dato dalla media delle valutazioni delle singole componenti e sarà espresso in trentesimi; la sufficienza sarà data dal raggiungimento di almeno 21/30 per ogni prova.
 
 

Esiti delle prove scritte

Nell’elenco seguente sono pubblicati gli esiti delle prove scritte tenutesi il 3 marzo 2020:
 
 

Convocazione prova orale

La prova orale avrà inizio lunedì 8 giugno 2020 alle ore 8,00, presso la sede della C.C.I.A.A di Firenze in Piazza dei Giudici n. 3, Firenze, secondo un calendario che sarà pubblicato nella giornata di lunedì 18 maggio 2020.
 
La Commissione ha stabilito di procedere all’estrazione della lettera alfabetica corrispondente al cognome dei candidati da cui iniziare per procedere poi in ordine alfabetico secondo questa procedura:
 
1) ad ogni candidato (di seguito individuato secondo il codice numerico identificativo della domanda di partecipazione al concorso) sono associati 4 numeri progressivi in ordine alfabetico a partire dalla lettera A secondo questa sequenza:
979352:           1, 2, 3, 4
981114:           5, 6, 7, 8
981076:           9, 10, 11, 12
979485:           13, 14, 15, 16
979885:           17, 18, 19, 20
979357:           21, 22, 23, 24
979476:           25, 26, 27, 28
978733:           29, 30, 31, 32
978917:           33, 34, 35, 36
979397:           37, 38, 39, 40
980956:           41, 42, 43, 44
980558:           45, 46, 47, 48
979484:           49, 50, 51, 52
980943:           53, 54, 55, 56
980594:           57, 58, 59, 60
980931:           61, 62, 63, 64
978589:           65, 66, 67, 68
979410:           69, 70, 71, 72
979494:           73, 74, 75, 76
980935:           77, 78, 79, 80
979470:           81, 82, 83, 84
 
2) risulterà individuato come primo il candidato corrispondente al numero estratto sulla ruota di Firenze nell’estrazione del lotto di sabato 16 maggio 2020;
 
3) qualora il primo numero corrisponda ad un numero compreso fra 85 e 90 si terrà conto del secondo numero e così via.
 
Come sopra descritto, il calendario della prova orale sarà pubblicato nella giornata di lunedì 18 maggio 2020.
 
I candidati dovranno presentarsi, pena l’esclusione dalla prova, muniti di documento di identità in corso di validità; l’assenza alla convocazione sarà considerata rinuncia al concorso.
 
La prova orale (max. 30,00 punti) si articolerà in:
  1. un colloquio su temi oggetto del programma di esame – max 27,00 punti;
  2. una verifica della capacità di utilizzo delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse (Word, Excel, Posta elettronica, Internet) - max 1,50 punti;
  3. una verifica del livello di conoscenza della lingua inglese – max 1,50 punti.

 

Criteri di valutazione prova orale

Per il colloquio sui temi oggetto del programma di esame saranno seguiti i seguenti criteri di valutazione:
  • capacità espositiva e di sintesi (fino a 27,00 punti);
  • conoscenza normativa e capacità di interpretazione delle norme (fino a 27,00 punti);
  • completezza e pertinenza dell’esposizione (fino a 27,00 punti).
Il giudizio finale (max. 27,00 punti) sarà dato dalla media delle valutazioni delle singole componenti.
L’accertamento sia delle conoscenze informatiche che della lingua inglese sarà valutato con i seguenti criteri:
  • insufficiente:  0,00 punti
  • sufficiente:    0,25 punti
  • discreto:       0,50 punti
  • buono:          0,75 punti
  • distinto:        1,00 punto
  • ottimo:          1,50 punti
Supereranno la prova orale i candidati che avranno ottenuto una votazione di almeno 21 punti su 30, a condizione che abbiano conseguito almeno la sufficienza sia nell’accertamento delle conoscenze informatiche che nell’accertamento della conoscenza della lingua inglese.
 
I candidati sono invitati a consultare questa sezione quotidianamente al fine di essere informati circa eventuali variazioni della convocazione per la prova orale, anche in considerazione dell’emergenza sanitaria in corso.
 

Calendario prova orale

A seguito dell'estrazione del lotto di sabato 16 maggio 2020, che ha visto il numero 6 primo estratto sulla ruota di Firenze, i candidati ammessi (individuati secondo il codice numerico identificativo della domanda di partecipazione al concorso) sono convocati per la prova orale presso la sede della Camera di Commercio di Firenze in Piazza dei Giudici n. 3, Firenze, secondo il seguente calendario:
 
Lunedì 8 giugno 2020
ore 8,00: 981114
ore 8,50: 981076
ore 9,40: 979485
ore 10,30: 979885
ore 11,20: 979357
ore 12,10: 979476
ore 13,30: 978733
ore 14,20: 978917
ore 15,10: 979397
ore 16,00: 980956
ore 16,50: 980558
ore 17,40: 979484
 
Martedì 9 giugno 2020
ore 10,30: 980943
ore 11,20: 980594
ore 12,10: 980931
ore 13,30: 978589
ore 14,20: 979410
ore 15,10: 979494
ore 16,00: 980935
ore 16,50: 979470
ore 17,40: 979352
 
I candidati dovranno presentarsi, pena l'esclusione dalla prova, muniti di documento di identità in corso di validità; l'assenza alla convocazione sarà considerata rinuncia al concorso.
 

Esito della prova orale

Nell’elenco seguente è pubblicato l’esito della prova orale tenutasi nei giorni 8 e 9 giugno 2020:
 
 

Graduatoria finale

Nell’elenco seguente è pubblicata la graduatoria finale del concorso, approvata con determinazione dirigenziale 12.06.2020, n. 252:
 
 

Scorrimento graduatoria

 

Per informazioni

UO Gestione Giuridica del Personale
Tel. 055.23.92.163
 
 

Selezione per una progressione in categoria C, posizione economica C1, profilo professionale “Assistente amministrativo - contabile” riservata al personale della Camera di Commercio di Firenze

Con la determinazione dirigenziale n. 486/All. del 12 novembre 2019, è stato approvato l’avviso di procedura selettiva, per titoli ed esami, per la progressione di cui all’art. 22, comma 15 del D. Lgs. 75/2017 per 1 posto di cat. C, posizione economica C1, profilo professionale “Assistente amministrativo - contabile” del CCNL Funzioni Locali riservata al personale della Camera di Commercio di Firenze.
 
 
 
La domanda di ammissione alla selezione deve essere presentata entro il 13 dicembre 2019.
 

Convocazione prove scritte ed orale

Le prove scritte si svolgeranno mercoledì 19 febbraio 2020 a partire dalle ore 10.30 nella Sala Giunta della sede Camera Commercio Firenze. I candidati dovranno presentarsi per la prima prova scritta alle ore 10.15 muniti di documento di riconoscimento in corso di validità, per la seconda prova scritta alle ore 14.15, sempre muniti del documento.
Le prove scritte saranno così articolate:
  • 1a prova ore 10.30-13.30
  • 2a prova ore 14.30-16.30
La prima prova scritta consisterà 4 quesiti a risposta sintetica sulle materie previste nel bando di selezione.
La seconda prova scritta avrà contenuto teorico pratico.
 
La prova orale avrà inizio giovedì 27 febbraio 2020 ore 10.00 e potrà protrarsi al giorno successivo venerdì 28 febbraio 2020. I candidati dovranno presentarsi alle ore 9.45 muniti di documento di riconoscimento in corso di validità.
 
 

Criteri di valutazione delle prove scritte definiti dalla Commissione

Richiamato integralmente l’art 8 dell’avviso di selezione approvato con Determinazione 12.11.2019, n. 486, la Commissione rende noto che, per le prove scritte del 19 febbraio 2020, gli elaborati saranno valutati sulla base dei seguenti criteri:
  • aderenza dell’elaborato alla traccia;
  • conoscenza della normativa di riferimento;
  • correttezza formale e sostanziale dell’esposizione;
  • capacità di collegare l’aspetto tecnico delle materie con i processi organizzativi e gestionali.
Il punteggio delle singole prove scritte sarà determinato dalle valutazioni complessive degli elaborati e sarà espresso in numeri crescenti con un max di 20 punti, come riportato in tabella:
 
INSUFFICIENTE
Inferiore a 14,00
SUFFICIENTE
14,00
DISCRETO
16,50
BUONO
17,00
DISTINTO
18,50
OTTIMO
20
Come previsto dalla procedura di selezione, conseguono l’ammissione alla prova orale i candidati che abbiano riportato in ciascuna prova scritta una votazione di almeno 14/20.
 

Tracce delle prove scritte

Prima prova
 
Seconda prova
 

Esito delle prove scritte e ammissione alla prova orale

Si fa presente che la prova orale avrà inizio giovedì 27 febbraio 2020 alle ore 9.00, presso la Sala Giunta della sede camerale.
Le candidate sono convocate nell'orario già comunicato tramite email e dovranno presentarsi con un documento di riconoscimento in corso di validità.
 

Criteri di valutazione della prova orale definiti dalla Commissione

Richiamato integralmente l’art 8 dell’avviso di selezione approvato con Determinazione 12.11.2019, n. 486, la Commissione rende noto che, per la prova orale del 27 febbraio 2020, i colloqui saranno valutati sulla base dei seguenti criteri:
  • coerenza della risposta alla domanda formulata;
  • chiarezza espositiva;
  • esposizione circa la ratio dell’istituto con eventuale excursus normativo.
Il punteggio della prova orale sarà espresso in numeri crescenti con un max di 17,00 punti, come riportato in tabella:
 
INSUFFICIENTE
INFERIORE A 14,00
SUFFICIENTE
14,00
DISCRETO
14,75
BUONO
15,50
DISTINTO
16,25
OTTIMO
17,00
 
Si ricorda altresì, per quanto attiene l’accertamento della conoscenza della lingua inglese ed informatica più diffusa, il bando di procedura di selezione ha già stabilito i punteggi numerici crescenti, come riportato in tabella:
 
INSUFFICIENTE
0,00
SUFFICIENTE
0,25
DISCRETO
0,50
BUONO
0,75
DISTINTO
1,00
OTTIMO
1,50
 
La prova orale sarà considerata superata qualora il candidato abbia ottenuto una votazione di almeno 14 punti su 20, a condizione che abbia conseguito almeno la sufficienza sia nell’accertamento delle conoscenze informatiche che nell’accertamento della conoscenza della lingua inglese.
 

Esito della prova orale

 
 
Per informazioni:
UO Gestione Giuridica del Personale
Tel. 055.23.92.163
 
 
 

Premio "Firenze e il Lavoro" 2019

Domande fino al 31 dicembre 2019
 
La Camera di Commercio di Firenze premia 100 imprese per l'attività che hanno svolto nel tessuto socio-economico fiorentino.
I premi consistono in riconoscimenti simbolici, che saranno consegnati nel corso di una cerimonia ufficiale da svolgersi in una data da stabilirsi, suddivisi tra le seguenti categorie:
 
  1. imprese storiche: 30 premi a imprese individuali, società di persone, società di capitale, cooperative e consorzi dei settori commercio, industria, artigianato, agricoltura, servizi, con sede operativa nella provincia di Firenze, che vantino almeno 30 anni di attività ininterrotta o 50 anni se l'azienda è pervenuta per eredità familiare agli interessati, che ne hanno continuato l'attività nello stesso settore merceologico;
 
  1. imprenditoria giovanile: 10 premi riservati agli imprenditori di età non superiore a 35 anni, compiuti alla data di pubblicazione del bando, che con il proprio spirito di iniziativa e con l'apporto di idee originali e capacità manageriali, abbiano ottenuto significativi risultati aziendali, nell'ambito della circoscrizione territoriale della Camera di Commercio di Firenze;
 
  1. imprenditoria femminile: 10 premi riservati alle imprenditrici che abbiano contribuito, con idee ed esperienze significative, all'espansione della propria azienda e alla sua affermazione nel contesto economico della circoscrizione territoriale della Camera di Commercio di Firenze;
 
  1. innovazione digitale (imprese 4.0): 10 premi riservati a imprenditori che abbiano apportato significative innovazioni tecnologiche e promosso la diffusione della cultura e della pratica digitale nel processo produttivo o commerciale della loro azienda negli ultimi 5 anni di attività, nel contesto economico della circoscrizione territoriale della Camera di Commercio di Firenze;
 
  1. attività tradizionali e produzioni tipiche del territorio: 10 premi a titolari di imprese che si siano particolarmente distinte nel settore di attività tradizionali e prodotti tipici della circoscrizione territoriale della Camera di Commercio di Firenze;
 
  1. green economy: 10 premi a titolari di imprese che si siano particolarmente distinte per attività e impianti che producono rilevanti benefici per l'ambiente (con potenziale di diffusione ad altri settori dell'economia), abbiano un contenuto innovativo e positivi effetti economici e occupazionali, nel contesto economico della circoscrizione territoriale della Camera di Commercio di Firenze;
 
  1. attività agricole e agrifood: 10 premi a titolari di imprese che si siano particolarmente distinte nel settore agricoltura e agrifood, nella circoscrizione della Camera di Commercio di Firenze;
 
  1. attività turistiche e servizi al turismo: 10 premi a titolari di imprese che si siano particolarmente distinte nel settore attività turistiche e servizi al turismo, nella circoscrizione della Camera di Commercio di Firenze.
 
E' possibile candidarsi per una sola categoria.
 
La trasmissione delle domande di partecipazione (formato DOCX) (formato ODT) alla Camera di Commercio di Firenze è prorogata al 31 dicembre 2019.
 
Per tutte le informazioni, i requisiti di partecipazione al Premio e le modalità di presentazione delle domande consultare il bando di concorso del Premio "Firenze e il Lavoro" – anno 2019 (formato PDF).
 

Per informazioni

Segreteria Organi Collegiali
Tel. 055.23.92.130
 

Manifestazione di interesse delle imprese artigiane a ospitare studenti in PCTO. Progetto "Botteghe Artigiane/Beni Culturali. Connessioni"

Manifestazioni di interesse fino al 23/12/19
 
La Camera di Commercio di Firenze ha emanato un avviso per reperire imprese artigiane della città metropolitana di Firenze, operanti nei campi tradizionali e/o artistici della ceramica, dell’intarsio, del legno, della moda e del tessile, del mosaico e pietre, dell’oro, della pelletteria artistica, della profumeria artigiana, disponibili ad ospitare per n. 60 ore in PCTO (ex alternanza scuola lavoro) presso le proprie strutture, studenti delle scuole secondarie superiori partecipanti al progetto “Botteghe Artigiane/Beni Culturali. Connessioni”.
 
"Botteghe Artigiane/Beni Culturali. Connessioni” è un progetto biennale che intende avvicinare gli studenti delle scuole superiori al mondo dell’artigianato artistico, attraverso la scoperta di tecniche, di materiali e di manufatti di vere e proprie arti applicate, oltre che di opportunità che scaturiscono da un lavoro di tipo manuale. L’iniziativa è promossa da Camera di Commercio di Firenze, Gallerie degli Uffizi, CNA Firenze Metropolitana, Confartigianato Imprese Firenze e Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana.
Al progetto hanno aderito 6 istituti per un totale di 80 studenti delle terze classi.
 
Nella prima annualità del progetto (a.s. 18-19) gli studenti hanno visitato: Ambienti e collezioni di Palazzo Pitti, Galleria delle Statue e delle Pitture e percorso tattile degli Uffizi, collezioni di scultura e arti applicate del Museo del Bargello, Giardino di Boboli, museo e laboratori dell’Opificio delle Pietre Dure. Le visite hanno avuto come focus non solo argomenti storici e artistici degli specifici musei ma anche le tecniche di lavorazione dei manufatti artistici. Gli studenti hanno inoltre visitato alcuni laboratori artigiani, nonché la Fondazione Lisio (tessitura), l’Officina Profumo-Farmaceutica di Santa Maria Novella e il Mercato Centrale di Firenze (esperienze sensoriali).
 
Nella seconda annualità del progetto (a.s. 19-20), gli studenti, attualmente frequentanti le classi quarte, dovranno effettuare una esperienza di 60 ore ciascuno in PCTO (percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento) presso laboratori artigiani artistici.
 
L’ospitalità in azienda sarà all’interno dei seguenti periodi: dal 7 gennaio al 21 febbraio 2020 e/o dall’8 giugno al 26 giugno 2020.
 
Scarica l’avviso pubblico (formato .pdf) per tutte le informazioni.
 
Scarica il modulo di domanda (formato docx) (formato odt) per inviare la manifestazione di interesse. La scadenza per l'invio è stata prorogata al 23/12/19.
 
Prima di inviare il modulo di domanda, prendi visione dell’addendum alla convenzione (formato docx) (formato odt) già siglata da Camera di Commercio di Firenze, Gallerie degli Uffizi, CNA Firenze Metropolitana, Confartigianato Imprese Firenze e Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana che l’impresa dovrà successivamente sottoscrivere.
 

Per informazioni

U.O. Scuola Impresa
Tel. 055/2392138
 

Selezione di due praticanti all'Ufficio Legale

Domande fino al 23 maggio 2019
 
Con la determinazione del Segretario Generale n. 151 del 28.3.2019 è stata bandita una selezione per la ricerca di due praticanti all'Ufficio Legale della Camera di Commercio di Firenze.
 
 
La pratica verte principalmente sulle materie di diritto amministrativo (prevalentemente procedimenti sanzionatori e appalti), civile, tributario e del lavoro.
 
Criteri per la selezione:
  • laurea in giurisprudenza quinquennale del nuovo ordinamento o laurea del vecchio ordinamento;
  • voto di laurea non inferiore a 95/110;
  • conseguimento della laurea da meno di 30 mesi;
  • età non superiore a 34 anni;
  • forte motivazione all'apprendimento.
La pratica all'Ufficio Legale costituisce un'occasione unica per conoscere il contenzioso legale relativo alla difesa di un ente pubblico dall'interno e permette di acquisire un'esperienza utile per i concorsi di funzionario amministrativo e legale in enti pubblici e in enti locali.

 

Il colloquio si è svolto il 29 maggio 2019.
 
La graduatoria è stata pubblicata in questa pagina dal 29 maggio al 4 giugno 2019.
 

Per informazioni

U.O. Legale
Tel. 055.23.92.262
 
 
 
 
 
Valuta il contenuto: 
1
Average: 1 (1 vote)
Contenuto aggiornato al:Venerdì, 31 Luglio, 2020 - 12:27