Benvenuto nel sito della camera di Firenze
 
ti trovi in:

Tu sei qui

» Al via due bandi per la ripartenza delle imprese

Al via due bandi per la ripartenza delle imprese

Riguardano digitalizzazione e sicurezza, con un plafond complessivo iniziale di 700mila euro. “Click day” dalla mezzanotte del 16 e 21 luglio. Domande fino a esaurimento fondi

Al via due bandi per la ripartenza delle imprese

COMUNICATO STAMPA
 
Firenze, 13 luglio 2020 - Oltre 700mila euro è il plafond iniziale destinato a due bandi, in uscita rispettivamente giovedì 16 e martedì 21 luglio, che fanno parte del pacchetto di misure (oltre 5,1 mln di euro) varato dalla Camera di commercio di Firenze per sostenere le imprese nella fase di ripartenza dopo lo stop dovuto all’emergenza Covid.
Il primo bando, “Ripartiamo in digitale”, ha una dotazione di oltre 374mila euro e serve a ottenere voucher per investimenti in beni strumentali e formazione per la digitalizzazione dell’impresa, anche orientati alla sostenibilità ambientale, oltre che funzionali alla ripartenza nella fase post emergenziale. Sistemi di robotica, cyber security e stampa 3D, blockchain, ma anche smart-working, e-commerce, connettività a banda ultralarga sono solo alcuni degli ambiti tecnologici di investimento sostenuti dal bando. Il valore massimo dei voucher può arrivare a 7mila euro, con investimento minimo di 3mila euro.
Il secondo bando, “Ripartiamo in sicurezza”, può contare su una dotazione di 347mila euro e andrà a sostenere gli interventi legati al contrasto del rischio epidemiologico in azienda: redazione e aggiornamento dei documenti di valutazione del rischio, consulenza per la ridefinizione degli spazi di lavoro con distanziamento sociale, impianti e macchinari per igienizzare e sanificare ambienti di lavoro, termoscanner, segnaletica e molto altro. Il contributo erogato dalla Camera avrà un massimale di 2mila euro con una spesa minima di 500 euro.
“Si tratta di aiuti concreti, utili a sostenere la ripartenza delle nostre Pmi, in linea con i servizi che abbiamo messo in campo: dalla formazione online del Punto impresa digitale allo sportello Ripartenza, all’azione della nostra azienda speciale PromoFirenze sul fronte dell’internazionalizzazione - dice Giuseppe Salvini, segretario generale della Camera di commercio -. In particolare, abbiamo predisposto un’articolata serie di interventi per il marketing territoriale e l’accesso ai mercati esteri.  Siamo inoltre pronti in futuro, sulla base delle disponibilità di bilancio e delle necessità delle imprese, a mettere nuove risorse”.
Le domande per i bandi “Ripartiamo in digitale” e “Ripartiamo in sicurezza” saranno accolte fino a esaurimento dei fondi disponibili, perciò è determinante, oltre alla correttezza formale della domanda,  l’ordine di arrivo. Il “clic-day” per il bando voucher digitali 4.0 (invio online tramite PEC) parte alla mezzanotte di giovedì 16 luglio (termine 31 luglio), mentre quello per il bando “Ripartiamo in sicurezza” è programmato  dalla mezzanotte di martedì 21 fino al 31 dicembre 2020.
Contatti: 

Stampa

Stampa
Piazza dei Giudici, 3 - 50122 Firenze
Telefono: 
055.23.92.474
Fax: 
055.23.92.190
Email: 
stampa@fi.camcom.it
Orari di apertura: 
l'ufficio non è aperto al pubblico
Contenuto aggiornato al:Mercoledì, 16 Settembre, 2020 - 15:58
Contenuto aggiornato al:Giovedì, 16 Luglio, 2020 - 16:15