Benvenuto nel sito della camera di Firenze
 

Esami dei mediatori immobiliari


Esami dei mediatori immobiliari

La Dirigente dell'Area Dott.ssa Brunella Tarli, avvisa che:

la prossima sessione di esame per agenti immobiliari si terrà nei giorni 15 - 21 e 25 NOVEMBRE 2019 ore 15.00

il breve preavviso è dovuto alla difficoltà di formazione della commissione d'esame per impegni dei docenti.

Di seguito i nominativi dei candidati convocati per questa sessione:
 
  • RUSSO PIETRO
  • PRATESI MARTINA
  • LAPINI ENRICO
  • DE FILIPPO GIANNI
  • ROMANO MARIO GIOVANNI
  • VALORI MAURIZIO
  • MARTINO MARCO
  • NUTI ALESSIO
  • JACOBS ARUNA
  • CALITERNA RAIMONDA
  • ARGENTO FRANCESO
  • GASPERETTI CARLOTTA
  • PIGNATIELLO ROBERTO
  • DALI RICCARDO
  • DENTALE DANIELE
  • OLIVA MARCO
  • TASCHINI FEDERICO
  • MANSI SIMONE
  • MANCINI ALESSIA
  • MEZZATESTA ALESSANDRO
  • MATTIA DANIELE
  • LAME DENIS
  • MARZI GIANLUCA
  • BRACCI ALESSANDRO
  • MORELLI ALBERTO
  • CURTI ALESSANDRO
  • COLIVICCHI IRENE
  • RONDELLI ALESSANDRA
  • BINI VALENTINA
  • KAHLUN BEN BENEDETTO
  • FAGGI ALESSIO

 
Informazioni generali
 
Sessioni di esame
La Camera di Commercio di Firenze prevede lo svolgimento di circa 4 sessioni di esame l'anno, approssimativamente ogni 3 mesi.
 
Le iscrizioni sono sempre aperte.
Ad ogni sessione sono ammessi un numero massimo di 30 candidati, seguendo l'ordine cronologico di presentazione delle domande.
I candidati ammessi vengono convocati direttamente con un preavviso di almeno 15 giorni prima della data di esame, oltre che mediante avviso pubblicato sul sito camerale.
Sul sito sarà data notizia del raggiungimento del numero massimo dei candidati ammessi.
Gli altri saranno inseriti di diritto nell'elenco della sessione di esami successiva.
 
Tale convocazione pubblicata sul sito dell'Ente ha valore, a tutti gli effetti di legge, quale comunicazione agli interessati.
Eventuali cambiamenti e modifiche verranno comunicati nelle stesse modalità fino al giorno precedente a quello stabilito per l’esame.
  • Il candidato deve presentarsi munito di documento di riconoscimento in corso di validità per la registrazione mezz'ora prima dell'inizio dell'esame stesso.
  • Il candidato che si presenta dopo l’orario indicato non sarà ammesso a sostenere le prove.
  • La mancata presenza del candidato nel luogo e alla data indicati, senza idonea giustificazione, verrà considerata quale rinuncia.

 
Regole dell’esame
L'esame si compone di due prove scritte per gli Agenti Immobiliari e per gli Agenti a titolo oneroso e una sola prova scritta per gli Agenti Merceologici che si articolano in 20 quiz ciascuno, da risolvere in 20 minuti e che vengono svolte nella stessa giornata.
La valutazione viene espressa in decimi, pertanto per ogni errore o mancata risposta viene detratto 0,50/10.

Sono ammessi a partecipare alla prova orale i candidati che abbiano riportato una media di almeno sette/10 al termine delle prove scritte, ed almeno sei/10 in ciascuna di esse.

La prova orale, che si tiene in data diversa degli scritti, è superata da coloro che abbiano riportato un voto non inferiore a sei/10.

 
Requisiti
Possono sostenere l’esame per l’abilitazione all’attività di agente di affari in mediazione coloro che:
  • hanno un titolo di studio di istruzione secondaria di secondo grado (diploma di maturità di cinque anni o diploma di qualifica di tre anni, purché con esame finale);
  • sono residenti o hanno eletto il proprio domicilio nel territorio della provincia di Firenze (se cittadini italiani o di altro paese dell’Unione Europea), o, in alternativa sono stranieri muniti del regolare permesso di soggiorno ed hanno la residenza nel territorio della provincia di Firenze;
  • hanno frequentato e superato il corso di formazione presso un ente riconosciuto dalla Regione Toscana (secondo quanto stabilito dalla Regione Toscana, con la Legge Regionale 32/2002, i nuovi percorsi formativi abilitanti possono essere organizzati e svolti esclusivamente dagli operatori accreditati al sistema di istruzione e formazione professionale ai sensi della vigente disciplina regionale) può essere visionato l'elenco degli organismi formativi accreditati sul sito www.regione.toscana.it  seguendo il percorso Enti e Associazioni/Lavoro e formazione. Sullo stesso sito della Regione Toscana può essere consultato il "Catalogo dell'offerta formativa" contenente i corsi attivi al seguente indirizzo http://www.regione.toscana.it/cittadini/formazione-professionale/formazione
N.B.: per domicilio, si intende quello dove viene svolta un’attività inerente a quella oggetto dell’abilitazione, o altra attività di tipo professionale o lavorativo riconducibile al soggetto richiedente l'iscrizione all'esame.


 
 
Domanda di esame
La domanda può essere:
  • spedita alla pec cciaa.firenze@fi.legalmail.camcom.it, da casella pec ed anche da una semplice casella di posta elettronica non certificata
  • presentata in cartaceo previo appuntamento all’Ufficio Tutela del mercato della Camera di Commercio di Firenze, oppure agli Uffici distaccati di Empoli e Borgo San Lorenzo negli orari di apertura al pubblico.
  • per posta cartacea.
L'appuntamento potrà essere richiesto scrivendo alla casella email regolazione.mercato@fi.camcom.it 
 
Costo dell'istanza
  • € 77,00 quali diritti di segreteria
  • € 16,00 quale marca da bollo (assolta in modo virtuale)
Modalità di pagamento:
  • tramite conto corrente postale sul c/c n. 351502 causale 6010 (Albi Ruoli Registri) intestato alla Camera di Commercio di Firenze -  o tramite bonifico su IBAN  IT14I0760102800000000351502
  • BOLLO pagabile in modalità virtuale con le modalità di cui sopra, causale c/c 9090

 

Qualora la domanda di iscrizione fosse consegnata allo sportello, previo appuntamento, il pagamento dei diritti e bolli dovrà essere già eseguito e allegato al modello di iscrizione all'esame.
 

 
Utilizzare il modello di iscrizione all'esame (RTF - 341 KB) indicando precisamente tutti i dati richiesti e allegando la ricevuta di pagamento dei diritti e del bollo, la copia del documento d'identità, ma nessuna attestazione dei titoli in possesso.
 
Inidoneità
In caso di inidoneità alla prova scritta o orale, la domanda di esame potrà essere presentata solo decorsi sei mesi dalla data della prova non superata (art. 12 DPR n. 1926/1960).
 
Assenza
L'assenza alla prova scritta o alla prova orale deve essere adeguatamente giustificata prima dello svolgimento dell'esame. In questo caso il candidato sarà convocato alla successiva sessione (facoltà esercitabile per non più di due sessioni consecutive).

N.B. In mancanza di idonea giustificazione il candidato deve presentare nuova domanda ripagando per intero i diritti dovuti.

 
Rilascio dell'attestazione
Al termine della prova d’esame, viene rilasciato un attestato di idoneità, che comprova il possesso dei requisiti abilitanti l’esercizio dell’attività di agente affari in mediazione.
 
 
 
Materie di esame
 
Settore Beni Immobili ed Agenti a titolo oneroso
 
Prove scritte
Normativa inerente la disciplina della professione di agente di affari in mediazione
Diritto civile, con particolare riferimento ai diritti reali, alla disciplina generale sulle obbligazioni, ai singoli contratti, ai diritti reali di garanzia, alle trascrizioni ed alla pubblicità relativa ai fatti giuridici.
Nozioni sulle società.
Nozioni sui titoli di credito.
Diritto tributario, con particolare riferimento alle imposte e tasse relative ad immobili ed agli adempimenti connessi
Estimo immobiliare, urbano e rustico.
Disciplina del catasto
Concessioni, autorizzazioni e licenze in materia edilizia.
Comunione e condominio di immobili.
 
Prova orale
Materie delle prove scritte
Nozioni sul mercato immobiliare urbano ed agrario, e sui relativi prezzo ed usi.
 
Settore Agenti Merceologici
 
Prova scritta
Normativa inerente la disciplina della professione di agente di affari in mediazione.
Diritto civile, con particolare riferimento ai diritti reali, alla disciplina generale sulle obbligazioni, ai singoli contratti, ai diritti reali di garanzia.
Diritto tributario.
 
Prova orale
Materie delle prove scritte
Nozioni di merceologia, con particolare riferimento alla produzione, circolazione, trasformazione, commercializzazione ed utilizzo delle merci per le quali si chiede l’iscrizione.
Andamento dei mercati e dei prezzi relativi alle merci per le quali si chiede l’iscrizione.
Usi e consuetudini locali inerenti la circolazione delle merci per le quali si chiede l’iscrizione.
Arbitrato ed accordi interassociativi concernenti la circolazione delle merci per le quali si chiede l’iscrizione.
 
Quiz
Si riporta, qui di seguito, il link dal quale possono essere scaricati i quiz di preparazione alla prova di esame:

www.rm.camcom.it/pagina918_quiz-esame-mediatori-valido-dal-24-febbraio-2014.html

 

POST ESAME -  IDONEITA' ALL'ESERCIZIO DELL'ATTIVITA' DI AGENTE IMMOBILIARE
 
Dal 12/05/2012 sono soppressi i Ruolo Agenti e Rappresentanti di Commercio e il Ruolo Agenti di Affari in mediazione.
 
D.Lgs. 59/2010 Art. 73 (Attività di intermediazione commerciale e di affari)
1. E' soppresso il ruolo di cui all'articolo 2 della legge 3 febbraio 1989, n. 39, e successive modificazioni. 2. Le attività disciplinate dalla legge 3 febbraio 1989, n. 39, sono soggette a dichiarazione di inizio di attività, da presentare Registro delle Imprese/REA della Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura competente per territorio ai sensi dell'articolo 19, comma 2, primo periodo, della legge 7 agosto 1990, n. 241, corredata delle autocertificazioni e delle certificazioni attestanti il possesso dei requisiti prescritti.
Le disposizioni del presente decreto che prevedono l’obbligo di iscrizione nel Registro delle Imprese o nel REA, non trovano applicazione nei confronti delle imprese esercenti l’attività oggetto del medesimo decreto, stabilite in altro Stato membro dell'Unione europea e non aventi alcuna sede o unità locale sul territorio italiano.
 
Modalità di iscrizione nel registro delle imprese e nel REA dei soggetti esercitanti l’attività di mediatore disciplinata dalla legge 3 febbraio 1989, n. 39, in attuazione degli articoli 73 e 80 del decreto legislativo 26 marzo 2010, n. 59
(Presentazione della SCIA) D.M. 26/10/2011
1. Ai sensi dell’articolo 25, comma 3, del decreto legislativo 59/2010, le imprese di affari in mediazione, presentano all’ufficio del Registro delle Imprese della Camera di commercio della provincia dove esercitano l’attività apposita SCIA, corredata delle certificazioni e delle dichiarazioni sostitutive previste dalla legge, compilando la sezione “SCIA” del modello “MEDIATORI”, sottoscritto digitalmente dal titolare dell’impresa individuale, ovvero da un amministratore dell’ impresa societaria.
Per informazioni inerente l'inizio dell'attività con presentazione della Scia in modalità telematica al Registro Imprese/Rea scrivere esclusivamente a registro.imprese@fi.camcom.it
E' altresì consultabile la pagina dedicata all'invio telematico delle pratiche di inizio attività di agenti immobiliari Registro Imprese - Attività verificate dal Registro Imprese - Agenti Immobiliari.
 
 
Contatti: 

Tutela del mercato

Tutela del mercato
Piazza dei Giudici, 3 - 50122 Firenze
Telefono: 
055.23.92.162
Fax: 
055.23.92.190
Email: 
regolazione.mercato@fi.camcom.it
Orari di apertura: 
su appuntamento
Contenuto aggiornato al:Lunedì, 11 Marzo, 2019 - 16:46

Registro delle imprese, REA, artigianato

Registro delle imprese, REA, artigianato
Per informazioni su pratiche presentate o da presentare e per fissare appuntamenti telefonici è disponibile "SARI - Supporto Specialistico Registro Imprese" all'indirizzo https://supportospecialisticori.infocamere.it/sariWeb/fi
Email: 
registro.imprese@fi.camcom.it
Contenuto aggiornato al:Martedì, 29 Ottobre, 2019 - 12:03
Valuta il contenuto: 
5
Average: 5 (1 vote)
Contenuto aggiornato al:Venerdì, 8 Novembre, 2019 - 14:26