Benvenuto nel sito della camera di Firenze
 
ti trovi in:

Tu sei qui

» La Camera di commercio di Firenze lancia FIDRA

La Camera di commercio di Firenze lancia FIDRA

immagine decorativa
Una academy per i contratti internazionali e per imparare a gestire  il contenzioso con i partner esteri. Bassilichi: “Una leva per aiutare la ripresa”. Salvini: “Più competitivi sui mercati esteri”

La Camera di commercio di Firenze lancia FIDRA

COMUNICATO STAMPA
 
Firenze, 5 marzo 2021 -  Quasi 400 gli iscritti alla conferenza inaugurale di FIDRA (Florence International dispute resolution academy) che si è svolta oggi online.
L’academy creata dalla Camera di commercio di Firenze con i propri organi operativi – Promofirenze, azienda speciale della Camera con lunga esperienza sui mercati esteri e FIMC, la camera fiorentina per la mediazione internazionale - è il nuovo strumento offerto alle imprese ed ai professionisti che le assistono, per imparare a condurre al meglio i rapporti contrattuali con i partner commerciali internazionali e per gestire l’eventuale contenzioso, attraverso una modalità alternativa di risoluzione, ampiamente sperimentata in campo internazionale.
Due i corsi già programma per il 22 e 23  marzo ed a cui è già possibile iscriversi: uno introduttivo sui contratti commerciali internazionali ed uno di tipo avanzato sul management dei contratti internazionali come strumento di crescita aziendale.
Dopo i saluti del Presidente della Camera di commercio Leonardo Bassilichi, del presidente nazionale Unioncamere Carlo Sangalli e dell’ambasciatore italiano in Olanda, Giorgio Novello, sono intervenuti Guido Alpa, Ordinario di diritto civile a La Sapienza e i membri del comitato scientifico di FIDRA: Michael McIlwrath, presidente del Comitato globale della Camera di commercio internazionale di Parigi ed ex responsabile contenzioso BakerHughes;  Attila Tanzi, ordinario di Diritto internazionale presso l’Università di Bologna e membro della Corte permanente di arbitrato dell’Aja, e Mario Curia, imprenditore, presidente e amministratore delegato della casa editrice Mandragora.
E’ una nuova opportunità che si aggiunge alla gamma di servizi offerti oggi dalla Camera di commercio di Firenze alle nostre imprese, che vanno dalla digitalizzazione all’internazionalizzazione, dall’arbitrato alla mediazione con i partner esteri. Un modo per rendere più attrattivo il nostro territorio agli investitori internazionali, in vista della ripresa economica” ha detto Leonardo Bassilichi aprendo i lavori della conferenza.
Orgogliosi che questo importante strumento nasca a Firenze, nel solco della tradizione internazionale e mercantile che la città ha sempre avuto; dalla corretta gestione giuridica dei contratti passa la capacità di competere sui mercati internazionali” ha concluso Giuseppe Salvini, segretario generale della Camera di commercio di Firenze, nell’intervento finale dell’incontro.
 
Contatti: 

Stampa

Stampa
Piazza dei Giudici, 3 - 50122 Firenze
Telefono: 
055.23.92.172
Fax: 
055.23.92.190
Email: 
stampa@fi.camcom.it
Orari di apertura: 
l'ufficio non è aperto al pubblico
Contenuto aggiornato al:Mercoledì, 31 Marzo, 2021 - 16:24
Contenuto aggiornato al:Mercoledì, 10 Marzo, 2021 - 11:25