Benvenuto nel sito della camera di Firenze
 
ti trovi in:

Tu sei qui

» Certificati di origine per la Turchia

Certificati di origine per la Turchia

Novità importanti

Certificati di origine per la Turchia

Unioncamere informa che la Turchia sta imponendo l'obbligo di menzionare nella casella 3) del certificato di origine il Paese specifico dell'Unione Europea di cui sono originari i beni, pena il rigetto del certificato.
In attesa di verificare la notizia presso fonti ufficiali, è stato confermato, sia da ICC che dall'Associazione delle Camere di commercio turche (TOBB) che è entrato recentemente in vigore in Turchia un nuovo regolamento che stabilisce l'obbligo di menzione del Paese di origine nei certificati e quindi l'indicazione generica "Unione Europea" non sarà più accettata dalle Dogane turche.
La Commissione sta cercando di chiarire la questione con le Autorità turche ed alcune precisazioni potranno seguire nei prossimi giorni.
Nel frattempo si prega di voler tenere in considerazione quanto sopra nel rilascio dei certificati a destinazione Turchia: la menzione Unione Europea dovrà sempre essere seguita dallo specifico Paese di origine o anche da più Paesi nel caso di beni originari in diversi Paesi UE.
Contatti: 

Commercio estero

Commercio estero
Piazza dei Giudici, 3 - 50122 Firenze
Email: 
estero@fi.camcom.it
Orari di apertura: 
su appuntamento dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.30 e martedì e giovedì dalle 14.00 alle 15.00
Contenuto aggiornato al:Mercoledì, 16 Settembre, 2020 - 15:18
Contenuto aggiornato al:Mercoledì, 30 Settembre, 2020 - 12:00