Benvenuto nel sito della camera di Firenze
 
ti trovi in:

Tu sei qui

» Criteri per la determinazione dei compensi

Criteri per la determinazione dei compensi


Criteri per la determinazione dei compensi

Art. 1) Determinazione compensi e rimborsi spese
Ai sensi degli artt. 14 ss. del Decreto Ministeriale 24 settembre 2014, n.202, in difetto di accordo tra debitore e OCC, per la determinazione dei compensi e dei rimborsi spese dovuti all’Organismo, si applicano i parametri di cui agli articoli seguenti.
 
Art. 2) Parametri
Fatte salve le valutazioni sulla quantità e complessità delle questioni affrontate e sul numero dei creditori, il compenso all’Organismo è determinato in base all’entità del passivo e dell’attivo realizzato, ai sensi ed entro i limiti definiti dai Decreti 24 settembre 2014, n.202 e 25 gennaio 2012, n. 30, del Ministero della Giustizia, sulla base dei seguenti parametri:
- secondo una percentuale sull’ammontare dell’attivo realizzato, nelle seguenti misure:
- dal 12% al 14% quando l'attivo non superi i 16.227,08 euro;
- dal 10% al 12% sulle somme eccedenti i 16.227,08 euro fino a 24.340,62 euro;
- dall'8,50% al 9,50% sulle somme eccedenti i 24.340,62 euro fino a 40.567,68 euro;
- dal 7% all'8% sulle somme eccedenti i 40.567,68 euro fino a 81.135,38 euro;
- dal 5,5% al 6,5% sulle somme eccedenti gli 81.135,38 euro fino a 405.676,89 euro;
- dal 4% al 5% sulle somme eccedenti i 405.676,89 euro fino a 811.353,79 euro;
- dallo 0,90% all'1,80% sulle somme eccedenti gli 811.353,79 euro fino a 2.434.061,37 euro;
- dallo 0,45% allo 0,90% sulle somme che superano i 2.434.061,37 euro;
- percentuale sull'ammontare del passivo accertato, risultante dall’accordo o dal piano del consumatore omologato:
- dallo 0,19% allo 0,94% sui primi 81.131,38 euro e
- dallo 0,06% allo 0,46% sulle somme eccedenti tale cifra.
 
Art. 3) Riduzione e ripartizione dei compensi
I compensi determinati a norma degli articoli precedenti sono ridotti nella misura del 25%. Sono dovuti gli oneri previdenziali e fiscali di legge. Tali compensi, che dovranno essere corrisposti esclusivamente all’Organismo, verranno ripartiti per il 75% a favore del Gestore, sia individuale che collegiale (ausiliari compresi), e per il 25% a favore dell’Organismo.
Il compenso per la procedura di esdebitazione dell’incapiente è fissato nel minimo di Euro 1.000,00 oltre oneri di legge.
 
Art. 4) Spese generali e rimborsi
All’Organismo spetta un rimborso forfettario delle spese generali nella misura pari al 15% dei compensi come sopra determinati, oltre alle spese effettivamente sostenute e documentate e agli oneri fiscali e previdenziali di legge.
 
Art. 5) Acconti
L’acconto iniziale è fissato forfettariamente in euro 200,00 oltre IVA, da corrispondere al deposito dell’istanza.
L’Organismo può richiedere la corresponsione di ulteriori acconti sul compenso finale.
 
Art. 6) Limiti massimi
Il totale dei compensi e delle spese generali non può comunque essere superiore al 5% dell'ammontare complessivo attribuito ai creditori per le procedure aventi un passivo superiore a 1.000.000,00 di euro, ed al 10% sul medesimo ammontare per le procedure con passivo inferiore.
Le disposizioni di cui al comma precedente non si applicano quando l'ammontare complessivo attribuito ai creditori risulti inferiore ad euro 20.000,00.
 
MODALITA' DI PAGAMENTO
i pagamenti possono essere effettuati 
1) direttamente on line, tramite il servizio PagoPa al link
avendo cura di inserire:
- quale Servizio, OCCS
- quale Causale: “OCC - nuova procedura", in caso di avvio di una nuova procedura
                            "OCC n.....  anno......", in caso di procedura già registrata       
e di compilare per intero i campi richiesti.
 
Qualora l'utente fosse in difficoltà con il pagamento online in quanto privo di carta di credito/debito o degli altri mezzi di pagamento ivi previsti, può comunicare alla mail occ@fi.camcom.it i seguenti dati:
- Nome-cognome o denominazione dell'impresa
- Codice Fiscale o Partita Iva
- Indirizzo e-mail
 
L'Ufficio provvederà ad emettere apposito avviso di pagamento, che l'utente potrà pagare tramite homebanking oppure, dopo averlo stampato, presso tabaccherie, lottomatica e uffici postali.
 
2) tramite bancomat/carta di credito solo su appuntamento presso la sede dell'OCC,
Piazza dei Giudici 3, Firenze - telefono 055/2392 263/134, email occ@fi.camcom.it
orario di apertura al pubblico: dal lunedì al venerdì, ore 8.30-13.00 e 14.00-15.00.
 
Allegati: 
AllegatoDimensione
PDF icon Criteri determinazione compensi 416.92 KB
Contatti: 

Organismo di composizione delle crisi da sovraindebitamento

Organismo di composizione delle crisi da sovraindebitamento
Iscritto al n.110 del Registro Nazionale tenuto dal Ministero della Giustizia
Piazza dei Giudici, 3 - 50122 Firenze
Telefono: 
055.23.92.173
Email: 
occ@fi.camcom.it
Orari di apertura: 
su appuntamento dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 15.00
Contenuto aggiornato al:Giovedì, 30 Settembre, 2021 - 14:57
Valuta il contenuto: 
No votes yet
Contenuto aggiornato al:Giovedì, 13 Gennaio, 2022 - 11:39