Benvenuto nel sito della camera di Firenze
 
ti trovi in:

Tu sei qui

» Brevetto per invenzione

Brevetto per invenzione


Brevetto per invenzione

L'invenzione industriale è la soluzione ad un problema tecnico non ancora risolto. Essa si realizza come un nuovo metodo o processo di lavorazione industriale, uno strumento, utensile o dispositivo meccanico che costituisce un'innovazione rispetto allo stato della tecnica, atto ad essere applicato in campo industriale. 
 
TITOLARI 
Qualsiasi soggetto, persona fisica o giuridica, può depositare una domanda di brevetto per invenzione industriale. 
 
REQUISITI PER LA BREVETTAZIONE 
Novità: il trovato non deve essere compreso nello stato della tecnica, non deve cioè essere stato divulgato o reso noto al pubblico in Italia o all'estero. 
Originalità: il trovato deve essere il risultato di uno sforzo inventivo e non derivare in modo evidente dall'applicazione di normali conoscenze da parte di un tecnico esperto del ramo 
Industrialità: l'invenzione deve poter essere oggetto di fabbricazione ed utilizzo in campo industriale. 
Liceità: l'invenzione non deve essere contraria all'ordine pubblico ed al buon costume. 
 
DOVE PRESENTARE LA DOMANDA DI BREVETTO 
La domanda di brevetto deve essere redatta su apposito modulo https://uibm.mise.gov.it/attachments/article/2036650/Modulo%20INV-RI_CDC_2021-02_Ver2.pdf da non compilare con scrittura manuale e a pagine alterne (non fronte-retro)
(compilabile e scaricabile dal sito dell'https://uibm.mise.gov.it/index.php/it/ e depositata presso 
una qualsiasi Camera di Commercio, trasmessa on-line all'UIBM , tramite il portale telematico con dispositivo di firma digitale, (vedi il seguente link: https://uibm.mise.gov.it/index.php/it/deposito-titoli/deposito-telematico) oppure inviata direttamente all'Ufficio Italiano Brevetti e Marchi, via Molise, 19 - 00187 Roma, mediante servizio di posta che ne attesti il ricevimento ( da non compilare con scrittura manuale). 
Le istruzioni per la compilazione del modello, gli importi dei pagamenti da effettuare e gli allegati da presentare si trovano al seguente link:
 
Il  pagamento dei diritti di segreteria potrà avvenire alternativamente:
 - direttamente allo sportello tramite bancomat/carta di credito 
 - tramite PagoPA con "Avviso di pagamento" generato dall’ufficio Brevetti e Patlib (in questo caso contattare  preventivamente l'Ufficio via mail brevetti@fi.camcom.it o telefonicamente 055 2392145); il pagamento dell’avviso può essere effettuato tramite i canali online o fisici resi disponibili dai Prestatori di Servizi di Pagamento (PSP), come, ad esempio, le agenzie di banca, gli home banking, gli sportelli ATM, i punti vendita SISAL, Lottomatica
- Pagamento spontaneo tramite piattaforma online SIPA, selezionando nella lista dei servizi la voce “Marchi e Brevetti” e inserendo nel campo “Importo”  quanto indicato dall’ufficio e nel campo causale il nome del richiedente/titolo del brevetto per invenzione;
 
 
NOTA BENE: La tutela legale del brevetto "invenzione industriale" decorrerà a partire dalla data di pagamento delle tasse di concessione governative tramite il modello F24 consegnato dall'Ufficio Marchi e Brevetti al momento della presentazione della domanda. 
 

Orario di deposito presso la Camera di Commercio di Firenze: 
Previo appuntamento dalle 9,00 alle 12,00 di tutti i giorni feriali, escluso il sabato. 

 
 
 
 
Contatti: 

Brevetti e marchi

Brevetti e marchi
Piazza dei Giudici, 3 - 50122 Firenze
Telefono: 
055.23.92.145
Fax: 
055.23.92.188
Email: 
brevetti@fi.camcom.it
Orari di apertura: 
su appuntamento dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13.00 e martedì e giovedì dalle 14.00 alle 15.00 - Deposito domande di brevetto per marchio: su appuntamento dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.00
Contenuto aggiornato al:Martedì, 6 Ottobre, 2020 - 09:44
Valuta il contenuto: 
1
Average: 1 (1 vote)
Contenuto aggiornato al:Martedì, 31 Agosto, 2021 - 14:53