Benvenuto nel sito della camera di Firenze
 
ti trovi in:

Tu sei qui

» Smarrimento o furto del Carnet A.T.A.

Smarrimento o furto del Carnet A.T.A.


Smarrimento o furto del Carnet A.T.A.

In caso di smarrimento o furto di un Carnet già utilizzato, il titolare dovrà ugualmente sporgere denuncia alle competenti Autorità, nella quale dovrà essere dichiarato se la merce è¨ stata reimportata totalmente in Italia e se il documento è stato regolarmente utilizzato. Il titolare dovrà presentare alla Camera di Commercio copia della suddetta denuncia, corredata della dichiarazione doganale comprovante la reimportazione delle merci (copia volet relativo o dichiarazione sostitutiva). In mancanza della documentazione di reimportazione il rilascio di ulteriori Carnets A.T.A. potrà avvenire solo dietro nulla osta dell'Unioncamere.

In caso di smarrimento o furto del Carnet ancora in corso di utilizzo, per completare le operazioni doganali, il titolare dovrà sporgere regolare denuncia alle competenti Autorità di Polizia e – per consentire il corretto espletamento delle procedure doganali previste per comprovare l'ingresso/uscita ed il rientro di tutti i prodotti oggetto del carnet – chiederne il duplicato alla Camera che ha emesso l’originale.

Infatti, ogniqualvolta la merce accompagnata da carnet attraversa uno spazio doganale, l'autorità doganale del luogo dovrà compilare la souche nel riquadro corretto (potrebbe essere importation, reexportation e reimportation) e trattenere il volet corrispondente in modo da verificare che tutti i prodotti esportati/importati siano stati successivamente reimportati/riesportati.
Pertanto, l’utente dovrà presentare alla Cciaa competente:
  1. denuncia di smarrimento/furto del carnet
  2. copia del documento di riconoscimento del firmatario;
  3. domanda di duplicato del carnet, specificando, a seconda della fase del viaggio in cui si trova, di quanti fogli aggiuntivi si dovrà comporre tale duplicato;
  4. tante copie della lista delle merci accompagnate dal carnet quanti saranno i fogli aggiuntivi
Il duplicato si comporrà sicuramente di:
  1. copertina verde;
  2. souche gialla (sulla quale la dogana UE annoterà i pezzi reimportati);
  3. il volet reimportation (che la stessa dogana tratterrà e ricongiungerà al volet exportation relativo) .
Inoltre, a seconda di dove il carnet è stato smarrito, potrebbero essere necessari:
  • una souche bianca (per consentire alla dogana extra UE di annotare i pezzi importati/riesportati),
  • un volet reexportation (se furto/smarrimento sono avvenuti durante la permanenza della merce in territorio extra UE);
  • un volet importation ed uno reexportation (se furto/smarrimento sono avvenuti durante il viaggio verso il Paese extracomunitario)
Il costo a carico dell'utente sarà di 1,00 € a foglio + IVA
Contatti: 

Commercio estero

Commercio estero
Piazza dei Giudici, 3 - 50122 Firenze
Email: 
estero@fi.camcom.it
Orari di apertura: 
su appuntamento dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.30 e martedì e giovedì dalle 14.00 alle 15.00
Contenuto aggiornato al:Mercoledì, 16 Settembre, 2020 - 15:18
Valuta il contenuto: 
No votes yet
Contenuto aggiornato al:Giovedì, 4 Gennaio, 2018 - 15:38