Benvenuto nel sito della camera di Firenze
 
ti trovi in:

Tu sei qui

» Composizione e funzionamento del Carnet A.T.A.

Composizione e funzionamento del Carnet A.T.A.


Composizione e funzionamento del Carnet A.T.A.

I Carnet ATA si dividono in:

- Carnet "Base" che potrà essere utilizzato per un massimo di 2 viaggi all'estero e che esaurirà la sua validità una volta effettuati i due viaggi;
- Carnet "Standard" che potrà essere utilizzato per 4 viaggi e può essere integrato sulla base dei viaggi che l'impresa intende effettuare. E' infatti possibile richiedere i fogli supplementari pagando i relativi diritti di segreteria.

Il carnet si compone di:

n. 1 copertina verde
n. 1 souche gialla
n. 1 souche bianca
n. 1 souche azzurra
n. 2 o 4 volet di esportazione (gialli)
n. 2 o 4 volet di reimportazione (gialli)
n. 2 o 4 volet di importazione (bianchi)
n. 2 o 4 volet di riesportazione (bianchi)
n. 2 o 4 volet di transito (azzurri)

Il carnet emesso in Italia è stampato in italiano, francese ed inglese.

Il carnet e le relative merci - debitamente contrassegnate con il numero d’ordine riscontrabile sulla lista - devono essere presentati con congruo anticipo ad una dogana italiana o di altro Paese dell'Unione Europea affinché questa verifichi le merci, attesti nell'apposito spazio della copertina verde che tali operazioni sono state effettuate e trattenga il volet di uscita integrato con una lista delle merci timbrata .

Nel corso del suo viaggio, quando il titolare passa da un Paese ad un altro, dovrà presentare ogni volta merci e documento alla dogana di entrata e a quella di uscita dei Paesi visitati, dopo avere preventivamente compilato il volet da usarsi in ciascun caso.

Ogni passaggio in dogana verrà annotato sulla souche di pertinenza: di colore giallo quella di competenza della dogana comunitaria, di colore bianco quella di competenza della dogana extracomunitaria e di colore azzurro di competenza della dogana del paese extracomunitario attraverso il quale la merce si limita a transitare.

Inoltre, ad ogni passaggio la dogana tratterrà un volet (giallo per l’esportazione e la successiva reimportazione, bianco per l’importazione e la relativa riesportazione ed azzurro per il transito)

A mezzo delle attestazioni doganali riportate sulle souche, che costituiscono parte integrante del carnet fino alla sua restituzione, si ha la prova che tutte le merci esportate temporaneamente sono state reimportate nel Paese di partenza.

Il carnet si considera regolarmente utilizzato anche in caso di vendita parziale o totale della merce che accompagna, purché:
- La dogana italiana o comunitaria da cui la merce è stata esportata abbia autorizzato la trasformazione dell’esportazione da temporanea in definitiva;
- La dogana estera abbia attestato il pagamento dei dazi dovuti e ne abbia fatto menzione nella souche bianca.

Contatti: 

Commercio estero

Commercio estero
Piazza dei Giudici, 3 - 50122 Firenze
Email: 
estero@fi.camcom.it
Orari di apertura: 
su appuntamento dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.30 e martedì e giovedì dalle 14.00 alle 15.00
Contenuto aggiornato al:Mercoledì, 16 Settembre, 2020 - 15:18
Valuta il contenuto: 
Average: 5 (1 vote)
Contenuto aggiornato al:Lunedì, 20 Novembre, 2017 - 15:43