Benvenuto nel sito della camera di Firenze
 
ti trovi in:

Tu sei qui

» Un’app europea per i seniores in vacanza

Un’app europea per i seniores in vacanza

Pianificano le vacanze su Internet, spendono dai 100 ai 300 euro al giorno, amano arte e trekking: col progetto Escape l’Europa diventa friendly per gli over 55. Bianchi: «Due percorsi in Toscana per valorizzare il turismo di qualità»
 


Un’app europea per i seniores in vacanza

Firenze, 4 febbraio 2016 - Trova le migliori offerte su internet, programma vacanze con il partner di almeno quattro giorni in primavera-estate, va alla ricerca di arte e benessere, con un occhio rivolto a enogastronomia, trekking e nuoto. E’ questa la fotografia del turista senior in Europa, così come risulta dallo studio del progetto Escape, finanziato dalla Commissione Europea, durato 18 mesi e presentato questa mattina a Firenze da Claudio Bianchi, presidente di PromoFirenze, azienda speciale della Camera di Commercio di Firenze e unica partner italiana del progetto.

La ricerca è terminata con la creazione del portale web Escape2Europe (www.escape2europe.eu) e un’app (presto disponibile gratuitamente su AppStore e Google Play) con pacchetti turistici personalizzati mirati sulle esigenze degli over 55, che includono anche due percorsi in Toscana.

«Dal report emerge un turismo di altissimo valore, lontano da quel mordi e fuggi che rappresenta più un danno che un valore per le nostre città - ha commentato Claudio Bianchi -. Per questo sono stati costruiti pacchetti ad hoc e sono in via di attivazione servizi online e di accoglienza, come l’individuazione delle strutture senior friendly, che hanno tutti i requisiti per ospitare nella maniera ottimale questi visitatori».

Il progetto Escape (European Senior Citizens' Actions to Promote Exchange in Tourism) riunisce otto partner provenienti da sei diversi Paesi (Belgio, Bulgaria, Cipro, Francia, Italia e Portogallo) e, come ha spiegato la coordinatrice Demetra Palaonda presentando il seminario internazionale che si è svolto nella sala delle assemblee di Confindustria Firenze, «punta ad ampliare la domanda e l’offerta di servizi turistici, promuovere modelli di estensione della stagionalità in ambito europeo e creare pacchetti turistici innovativi pensati per gli over 55 insieme a operatori turistici, agenzie di viaggi, tour operator, strutture ricettive, di ristorazione e di trasporto».

«Siamo lieti di aver partecipato all’attività, apprezziamo il lavoro fatto da PromoFirenze - ha aggiunto Andrea Giannetti, presidente della commissione Turismo e Wellness di Confindustria Toscana -, che ha composto la possibilità, come unico partner italiano del progetto Escape, di inserire i prodotti degli operatori toscani nella piattaforma online rivolta a un segmento rilevantissimo delle persone che viaggiano per scopi turistici. Attivando di fatto un nuovo canale di comunicazione del prodotto turistico regionale e contribuendo a renderlo ancora più attraente».

I primi pacchetti - in vendita da oggi - propongono di seguire percorsi diversi in ogni Paese: dalle orme del moschettiere D’Artagnan nel Gers (Francia) fino al suono del fado per le strade di Lisbona (Portogallo). Per l’Italia sono stati studiati due itinerari: il primo incentrato su natura e arte prevede sette giorni (a 875 euro) fra Pisa, Volterra, San Gimignano, Siena, la Valdorcia e Firenze, il secondo eno-gastronomico di quattro giorni (a 415 euro) è tutto all’interno della Lucchesia, fra Montecarlo e il lago Puccini. I percorsi sono stati costruiti dopo aver esplorato le esigenze dei seniores basandosi sulle risposte a quasi mille questionari.

Secondo lo studio, il 51% dei seniores predilige vacanze all’estero, insieme al partner (38%), oppure con parenti e amici (28%). La Grecia è il Paese più visitato, seguito da Spagna e Italia, mentre Africa e America Latina sono le mete extraeuropee più ricercate. Grecia e Italia sono anche i Paesi dove si torna più volentieri, seguiti da Regno Unito e Francia. 

Ma come scelgono le vacanze i seniores? Il 51% è autonomo nella pianificazione, affidandosi ai suggerimenti di parenti e amici (28%) e a ricerche su internet e social media (27%). I nonni 2.0 cercano soprattutto natura e cultura, benessere ed enogastronomia. Trekking e nuoto sono le attività sportive preferite.

La durata del soggiorno è compresa fra quattro e sette giorni per il 43% del campione, con una spesa media fra 100 e 300 euro al giorno per il 38% del campione. I seniores preferiscono spostarsi in estate (37%) e primavera (32%), usando l’aereo (40%) oppure l’auto (26%).

Il progetto Escape non è l’unico finanziato dalla Commissione europea con l’obiettivo di migliorare il turismo nei Paesi membri, tanto che al seminario di Firenze sono intervenuti anche Klaus Ehrlich (SenGoR Project), Gisela Moser (Senior Rail Travel Project), Brunella Mariangeli e Massimiliano Monti (SenTOUR Project), coordinatori di altri progetti europei rivolti agli over 55.

Allegati: 
AllegatoDimensione
PDF icon Escape - IT Comunicato Stampa601.63 KB
Contatti: 

Stampa

Stampa
Piazza dei Giudici, 3 - 50122 Firenze
Telefono: 
055.23.92.474
Fax: 
055.23.92.190
Email: 
stampa@fi.camcom.it
Orari di apertura: 
l'ufficio non è aperto al pubblico
Contenuto aggiornato al:Mercoledì, 16 Settembre, 2020 - 15:58
Contenuto aggiornato al:Venerdì, 10 Giugno, 2016 - 17:11