Benvenuto nel sito della camera di Firenze
 
ti trovi in:

Tu sei qui

» Il primato di Firenze nella mediazione internazionale

Il primato di Firenze nella mediazione internazionale

Florence International Mediation Chamber presente a #SOU2016: è il primo istituto specializzato in controversie fra multinazionali. Bassilichi: «Firenze città del dialogo anche per le imprese internazionali»

 

 


Il primato di Firenze nella mediazione internazionale

Firenze, 3 maggio 2016 - Accanto alle istituzioni e al mondo accademico c’è un’altra Europa che s’incontra a Firenze durante The State of the Union 2016: quella delle imprese e dei professionisti della mediazione internazionale. La città che già nel Medioevo utilizzava abitualmente figure di mediatori per la risoluzione di controversie è diventata oggi un punto di riferimento per la composizione di dispute commerciali internazionali. Per questo motivo FIMC, Florence International Mediation Chamber, il servizio di mediazione internazionale ad altissimi standard qualitativi per cittadini e imprese promosso da Camera di Commercio di Firenze, è partner dell’evento curato dall’Istituto Universitario Europeo.

«Consapevoli che la giustizia civile lenta sia un freno all’economia, la mediazione è sempre più importante perché permette di gestire i conflitti commerciali internazionali in maniera appropriata e conveniente, riuscendo a favorire il dialogo anche quando le norme nazionali sono in conflitto - dice Leonardo Bassilichi, presidente della Camera di Commercio di Firenze -. Firenze, che è considerata città del dialogo per la sua storia istituzionale ed economica, crede molto nella mediazione internazionale e vuole investire tutto su condivisione e integrazione, condizioni indispensabili per la crescita economica e per la risoluzione delle grandi criticità del nostro tempo, argomento di discussione a The State of The Union 2016».

FIMC, costituita nel maggio 2015, è il primo e unico istituto di mediazione specializzato per le multinazionali e Camera di Commercio di Firenze è la prima pubblica amministrazione in Italia ad aver creato una struttura dedicata solo alla mediazione internazionale. Tutti i mediatori FIMC sono accreditati da IMI (International Mediation Institute) per certificarne l’alta qualità.  Inoltre, per ribadire l’approccio globale dell’istituto, FIMC ha siglato due memoranda of understanding con AAA/ICDR (American Arbitration Association/International Center for Dispute Resolution) e con SIMC (Singapore International Mediation Centre).

L’alto valore dato da Camera di Commercio di Firenze alla risoluzione delle controversie è anche dimostrato dalla specializzazione maturata negli arbitrati internazionali, seguiti dalla Camera arbitrale unitaria, la prima in Italia che riunisce un ente pubblico e gli ordini professionali del settore giuridico-economico del territorio.

Per aiutare a sviluppare la cultura della mediazione nel mondo FIMC porterà a Firenze l’iniziativa mondiale curata da IMI Global Pound Conference Series 2016-2017: shaping the future of dispute resolution and improving access to justice (www.globalpoundconference.org), che fa parte di un ciclo di conferenze da tenersi nelle principali città del mondo e dove saranno affrontati e votati i temi chiave della giustizia anche attraverso un’innovativa piattaforma digitale. A Firenze, unica città italiana coinvolta, la conferenza è prevista a maggio 2017.

Infine, FIMC partecipa come osservatore esterno ai lavori del Working Group II di UNCITRAL (United Nation Commission for International Trade Law) con l’obiettivo di elaborare strumenti che conferiscano esecutività agli accordi raggiunti nelle procedure di mediazione internazionale. Nell’ultima sessione, tenutasi a New York dal primo al 5 febbraio 2016, sono stati presentati casi concreti d’imprenditori del territorio che, in forma anonima, hanno testimoniato come la mediazione abbia risolto controversie altrimenti difficilmente sanabili.

Maggiori informazioni su FIMC all’indirizzo web www.fimcmediation.com e sui social media seguendo i profili Twitter @FIMCmediation e Facebook www.facebook.com/FIMCmediation

Allegati: 
Contatti: 

Stampa

Stampa
Piazza dei Giudici, 3 - 50122 Firenze
Telefono: 
055.23.92.474
Fax: 
055.23.92.190
Email: 
stampa@fi.camcom.it
Orari di apertura: 
l'ufficio non è aperto al pubblico
Contenuto aggiornato al:Mercoledì, 16 Settembre, 2020 - 15:58
Contenuto aggiornato al:Venerdì, 10 Giugno, 2016 - 15:45