Banner di INNrete

Cartella selezionata

  • ..
  • Servizi per l'innovazione

[Stampa]

CRESCERE IN DIGITALE
Formazione e tirocini per i giovani
Opportunità e competenze per le imprese

“Crescere in Digitale” realizzato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, in collaborazione con Google e Unioncamere ha l’obiettivo di formare giovani “NEET-Not (engaged) in Education, Employment or Training” che non studiano e non lavorano dai 16 ai 29 anni attraverso training online e sul territorio focalizzati sull’acquisizione di competenze digitali, e di avviarli a tirocini formativi nelle imprese italiane.
L'iniziativa si colloca nell’ambito del programma “Garanzia Giovani”: tutti gli iscritti al progetto infatti potranno beneficiare gratuitamente dei corsi di formazione online e tra coloro che supereranno con successo il test di verifica delle competenze saranno individuati coloro che potranno prender parte alle successive fasi del progetto.


Nello specifico il progetto si articola in quattro fasi:

1. formazione online attraverso un percorso istruttivo di 50 ore sugli strumenti e le strategie web per le PMI. Il percorso sarà fruibile su una piattaforma offerta da Google, con contenuti identificati e certificati dal Comitato Scientifico del progetto;

2. test online sugli argomenti trattati durante i corsi, attraverso un quiz di 100 domande con risposte a scelta multipla;

3. laboratori di formazione specialistica per avviare i giovani a un tirocinio oppure ad un percorso formativo mirato all’autoimprenditorialità;

4. tirocinio presso aziende tradizionali da avvicinare al digitale, organizzazioni d’impresa, agenzie web, grandi imprese.


Obiettivi formativi del tirocinio:

Consentire al tirocinante di sperimentare nel contesto operativo del Soggetto ospitante-azienda le nozioni acquisite nel corso “Crescere in digitale” così da applicarle concretamente al contesto aziendale.
Le conoscenze acquisite nel corso del tirocinio saranno monitorate attraverso report dedicati che evidenziano:
● attività realizzate quotidianamente
● risultati attesi per il Soggetto ospitante
● conoscenze conseguite dal tirocinante
e confluiranno nel Report Formativo finale che il Soggetto ospitante certificherà al termine del tirocinio.


Elenco esemplificativo di attività che il tirocinante potrebbe svolgere durante i 6 mesi:

Le attività descritte di seguito rappresentano alcune tra quelle possibili. Posso servire anche con spunto per l’imprenditore per definire ruolo e attività del tirocinante all’interno del contesto azienda.

1) La presenza online
Il tirocinante potrebbe supportare l’azienda (sotto il coordinamento del tutor responsabile) nell’analisi della presenza online dell’impresa e affiancarla nell’implementazione di attività atte a promuovere tale presenza.
Di seguito alcuni esempi:
a) analizzare lo stato di digitalizzazione attuale dell’impresa ( se ha un sito web, se viene aggiornato costantemente, se sono presenti le sezioni necessarie a raccontare il business model dell’impresa, ecc..)
b) verificare la compatibilità del sito web dell’impresa con i differenti device (prevalentemente desktop, tablet, smartphone)
c) verificare se l’azienda è attiva sui principali canali social, coerenti con il proprio pubblico (es. Linkedin per il B2B, Facebook per B2C, Instagram per food\artigianato etc.)

2) Il Posizionamento sul Web
Il tirocinante potrebbe supportare l’azienda (sotto il coordinamento del tutor responsabile) nell’implementazione e aggiornamento delle pagine che possono possono aumentare la visibilità online dell’impresa.
Di seguito alcuni esempi:
a) verificare la presenza dell’azienda sulle principali directory online (ad esempio creazione/aggiornamento di pagine con i propri contatti per farsi trovare dai clienti locali)
b) verificare se l’azienda possiede sul proprio sito e su tutti i social informazioni sintetiche, esaustive, chiare e aggiornate sulla propria attività ed identità, in caso di assenza o non completezza creare o integrare tali informazioni.

3) Promuoversi online
Il tirocinante potrebbe supportare l’azienda (sotto il coordinamento del tutor responsabile) nell’implementazione e sviluppo di attività di promozione online.
Di seguito alcuni esempi:
a) verificare\Identificare gli strumenti di raccolta e gestione contatti e stakeholders aziendali (CRM), in caso di assenza\non completezza\malfunzionamento pianificare, insieme all’imprenditore, l’implementazione di strumenti utili per questo fine e commisurati alle disponibilità di gestione ed utilizzo aziendali
b) identificare il target e il profilo dello “stakeholder tipo” sui diversi Social Network in cui l’azienda è presente al fine di pianificare attività di interazione diretta o indiretta
c) utilizzare strumenti di analisi dei trend per verificare stagionalità e distribuzione territoriale delle ricerche\interessi relativi ai prodotti\servizi aziendali e\o macro-settori afferenti

4) L’analisi dei dati
Il tirocinante potrebbe supportare l’azienda (sotto il coordinamento del tutor responsabile), nelle attività di analisi e monitoraggio dei risultati online.
Di seguito alcuni esempi:
a) verificare la presenza di strumenti di web analytics o di strumenti analoghi all’interno del sito aziendale. In caso di assenza\malfunzionamento pianificare l’implementazione di tali strumenti.
b) analizzare i dati e produrre reportistica per aiutare l’impresa a prendere decisioni strategiche.

5) L’utilizzo dei Social Media
Il tirocinante potrebbe supportare l’azienda (sotto il coordinamento del tutor responsabile), nell’implementazione e gestione delle attività dell’impresa sui Social Media.
Di seguito alcuni esempi:
a) verificare la presenza dell’azienda sui principali canali social (Facebook, Twitter, Linkedin ecc)
b) individuare, insieme all’imprenditore, strategie di comunicazione efficaci per l’azienda.


Obblighi a carico dell’azienda:

Nessun costo ricadrà sulle imprese ospitanti, fatti salvi i costi relativi all’assicurazione INAIL e responsabilità civile del tirocinante.
Le aziende potranno ricevere un bonus fino a 6mila euro in caso di assunzione del giovane al termine del tirocinio, sulla base di quanto previsto dalla propria regione di appartenenza.
I tirocini avranno durata di 6 mesi e saranno retribuiti (500€ al mese) attraverso il finanziamento del programma “Garanzia Giovani”.

Per maggiori informazioni:
www.crescereindigitale.it
info@crescereindigitale.it

Scarica qui:

Informazioni (formato PDF - dimensione 246 Kb)
Infografica (formato JPG - dimensione 211 Kb)

Hai bisogno di un aiuto ulteriore sul digitale? Di seguito altri progetti correlati a cui possono aderire gli imprenditori:
Eccellenze in digitale

Altre misure del programma Garanzia Giovani per i giovani NEET:
Selfiemployment

 

Data di redazione: 8/8/2017

 

[Stampa]